OK!Firenze

Campi Bisenzio, presentato l’intervento da 12,5 milioni sulla circonvallazione ovest

La realizzazione di questo progetto porterà anche la riqualificazione dell'area ex Hangar

Abbonati subito
  • 65
Il Sindaco Tagliaferri con il Governatore Giani Il Sindaco Tagliaferri con il Governatore Giani © nn
Font +:
Stampa Commenta

Una nuova opera da 12,5 milioni di euro per migliorare la viabilità nella piana fiorentina. E’ stato presentato oggi a Campi Bisenzio il progetto definitivo sulla circonvallazione ovest di Campi Bisenzio, alla presenza del Presidente della Regione Eugenio Giani, del Sindaco di Campi Bisenzio Andrea Tagliaferri, di uno dei progettisti, Simone Faelli e di Domenico Ennio Maria Passanniti, Rup (Responsabile unico del procedimento) dell'opera. Il progetto prevede la realizzazione di una nuova arteria stradale che trasformerà radicalmente il sistema viario del Comune di Campi Bisenzio, andando a unire la zona di Capalle con la Circonvallazione sud: circa 2 chilometri che da viale Primaldo Paolieri scenderanno in direzione sud fino alla rotatoria sulla Barberinese che sarà così trasformata in una normale strada urbana, deviando sulla circonvallazione il traffico dei mezzi pesanti.

La realizzazione di questo progetto porterà anche la riqualificazione dell'area ex Hangar creando un'opera che valorizzerà il territorio non solo creando una cassa d'espansione ma anche un'oasi naturalistica.

“Questa opera - ha evidenziato il presidente Giani - è una delle tessere fondamentali dell’accordo per gli interventi del  Fondo sviluppo e coesione sottoscritto con la premier Meloni lo scorso 13 marzo. Per quell’accordo avevo selezionato gli interventi cantierabili, e questo aveva le giuste caratteristiche”.

“Si tratta di un’opera - ha proseguito - che consentirà di fluidificare il traffico, consentendo la circolazione dei mezzi pesanti più fuori dal centro abitato e che alleggerirà complessivamente il carico di traffico sulle strade presenti. E’ un intervento che si unisce a quelli finanziati a Lastra a Signa e Signa che permetteranno complessivamente una miglior connessione tra la A1 e l’area pratese”. 

“Desidero innanzitutto ringraziare il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani – ha dichiarato  il sindaco Andrea Tagliaferri - e gli uffici regionali per la collaborazione e per il loro prezioso contributo per la riassegnazione dei 12.500.000 euro stanziati dal fondo Fsc, necessari alla realizzazione di questa importante opera pubblica. Siamo pronti per concludere le fasi della progettazione per andare in gara d'appalto, questo traguardo, raggiunto dopo pochi mesi dall'insediamento dell'attuale amministrazione, è il risultato del nostro costante lavoro ed il mantenimento di uno degli impegni programmatici fondamentali della nostra campagna elettorale”.

“La nuova circonvallazione ovest - ha concluso Tagliaferri - renderà Campi a misura di cittadino, non solo contribuirà a ridurre  la congestione nelle strade urbane, migliorando la sicurezza stradale e riducendo i tempi di percorrenza ma creerà le condizioni per una città più vivibile”.

 

Lascia un commento
stai rispondendo a