OK!Firenze

Campi Bisenzio, sgomberano un appartamento e gettano i rifiuti in via di Carraia

Gli autori sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria per abbandono di rifiuti sul suolo, in concorso, in violazione del Testo Unico...

Abbonati subito
  • 48
L'abbandono L'abbandono © Carabinieri Forestali
Font +:
Stampa Commenta

I militari del Nucleo Carabinieri Forestale di Ceppeto, durante un servizio volto alla prevenzione e alla repressione dei reati ai danni dell’ambiente, hanno rinvenuto un abbandono di rifiuti speciali, al suolo, in area a verde limitrofa a una strada di comunicazione in via di Carraia a Campo Bisenzio, “teatro” di reiterati abbandoni di rifiuti. Nello specifico una serie di scatoloni contenenti altri involucri e pacchi, riferibili a prodotti domestici vari, oggetti in plastica e altri rifiuti di piccole dimensioni di materiale plastico e/o cartaceo.
Al fine di acquisire elementi utili per individuare gli autori dell’abbandono, i militari dell’arma hanno proceduto all’ispezione dei rifiuti.

Le successive indagini hanno permesso di identificare gli autori: due italiani, residenti a Campi Bisenzio, uno dei quali titolare di un’impresa che, avendo eseguito lo sgombero di un appartamento in via Baracca, nel Comune di Firenze, si era disfatto dei materiali che non avevano interesse commerciale.
Gli autori sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria per abbandono di rifiuti sul suolo, in concorso, in violazione del Testo Unico Ambientale. Non avendo riscontrato elementi di pericolosità per l’ambiente, interessato dall’abbandono dei rifiuti, le forze dell’ordine hanno provveduto a dare agli interessati la prescrizione di rimozione, alla quale gli stessi una volta adempiuto, ripristinando lo stato dei luoghi e pagando l’ammenda, consente così l’estinzione del reato contravvenzionale.

 

Lascia un commento
stai rispondendo a