OK!Firenze

Crollo al cantiere dell'ex panificio militare in via Mariti - Trave di cemento sugli operai - Un morto

L'evento è accaduto poco fa - Sono in azione i soccorsi, otto le persone coinvolte nel crollo

  • 4003
Vigili del Fuoco - Immagini di repertorio Vigili del Fuoco - Immagini di repertorio © N. c.
Font +:
Stampa Commenta

ULTIM'ORA - Poco fa è avvenuta un'esplosione o un crollo al cantiere dell'Esselunga di via Mariti Ex Panificio militare.
Sul posto stanno intervenendo i Vigili del Fuoco e personale sanitario del 118.

Aggiornamento - Una trave di cemento è crollata e ha colpito in pieno alcuni operai. In base alle prime informazioni, ci sono due morti.

Aggiornamento  - 09:45 Otto persone coinvolte - Il presidente della regione Toscana Eugenio Giani fa sapere sui social che nel crollo risultano 8 persone coinvolte.

Aggiornamento ore 10.15 - I Vigli del Fuoco fanno sapere che stanno operando nel cantiere in via Mariti a seguito dell'importante crollo dei piloni principali. Al momento le squadre composte dal personale ordinario e Usar light hanno estratto vive due persone, sono in corso le ricerche di altre persone.

Aggiornamento 10.30 - Secondo quanto riporta il Corriere Fiorentino al momento sarebbero tre gli operai deceduti sotto il crollo e tre al momento quelli estratti vivi.

Aggiornamento 11.30 - La Polizia Municipale di Firenze che sta intervenendo in forze da questa mattina sul luogo del crollo per permettere al meglio di operare ai soccorsi comunica che sono chiuse al traffico via Giovanni da Empoli per sicurezza e via del Ponte di Mezzo da via Mariti (in una direzione) per stazionamento dei mezzi di soccorso.

Lascia un commento
stai rispondendo a