OK!Firenze

“Per il tuo cuore”: al via una delle più importanti iniziative nel segno della prevenzione cardiologica

Gli appuntamenti di “cardiologie aperte” nell’area fiorentina.

Abbonati subito
  • 253
Prevenzione cardiaca Prevenzione cardiaca © Pixabay
Font +:
Stampa Commenta

E' partito ieri 12 febbraio e proseguirà fino a domenica 18 febbraio la 18ma edizione del tradizionale e atteso appuntamento di “Cardiologie Aperte”, che da quest’anno tornerà a svolgersi in presenza.
Il format, patrocinato dalla fondazione “Per il tuo cuore”, prevede una serie d’iniziative promosse da ANMCO (Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri) tese a offrire alla cittadinanza un ampio carnet di appuntamenti inerenti la prevenzione e il controllo dei disturbi cardiologici.
Informazioni, webinar, consigli e diagnosi, saranno la mission trainante di questi sei giorni di porte aperte alla prevenzione, a cui aderiscono numerosi presidi territoriali dell’AUSL Toscana centro.

L’iniziativa di Cardiologie Aperte 2024 sarà anche l‘occasione per Fondazione per il Tuo cuore e ANMCO per avviare l’importante progetto pilota del Passaporto Cardio Oncologico, un fascicolo elettronico per tutti i pazienti oncologici con l’obiettivo di ottenere un inquadramento cardiovascolare prima di iniziare le terapie, individuare eventuali complicanze causate da queste ultime, anche a distanza di anni, e garantire allo stesso tempo il miglior trattamento oncologico per i pazienti cardiopatici.
La Fondazione ha attivato il numero verde 800 05 22 33  dedicato ai cittadini che potranno chiamare gratuitamente, tutti i giorni dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 16.00.

Il territorio fiorentino sarà presidiato dalla SOC Cardiologia Firenze 1, diretta dal dottor Massimo Milli, e dalla Cardiologia dell’ospedale Santa Maria Annunziata, diretta dalla dottoressa Tania Chechi, con le seguenti iniziative aperte alla cittadinanza:

Presidio ospedaliero Santa Maria Nuova, presso la sala conferenze “Bufalini”, con capienza massima di 40 persone per turno orario.  12 febbraio: incontri di informazione  all’utenza sul tema “fibrillazione atriale”, ripetuti negli orari 15.00, 16.00 e 17.00 a cura del dottor Andrea Giomi e del dottor Andrea Bernardini15 febbraio: incontri di informazione sul tema “scompenso cardiaco”, ripetuti negli orari 15.00, 16.00 e 17.00 a cura del dottor Massimo Milli e del dottor Francesco Grossi;  16 febbraio: Incontri di informazione sul tema “Fattori di rischio Cardiovascolari”,  negli orari 15.00, 16.00 e 17.00 a cura del dottor Raffaele Martone e della dottoressa Alenja Bertini; 17 febbraio: Effettuazione di controlli Cardiologici + ECG gratuiti presso l’Ambulatorio di Cardiologia (1° piano ascensore F) dalle ore 9.00 alle ore 12.30. Accesso libero senza prenotazione.

Presidio ospedaliero Nuovo San Giovanni di Dio, presso Aula Muntoni, con capienza massima di 40 persone per turno orario. 13 febbraio: Incontri di informazione all’utenza sul tema “Fattori di rischio Cardiovascolari”, ripetuti negli orari 15.00, 16.00 e 17.00 a cura del dottor Simone Bartolini e della dottoressa Giulia Taborchi; 15 febbraio: Incontri di informazione sul tema “Cardiologia di Genere”,  ripetuti negli orari 15.00, 16.00 e 17.00 a cura della dottoressa Francesca Sani e della dottoressa Valentina Tozzetti; 16 febbraio: Incontri di informazione sul tema “Cardioncologia” e Promozione del passaporto cardio oncologico, ripetuti negli orari 15.00, 16.00 e 17.00 a cura del dottor Sergio Minneci e della dottoressa Mery Zucchini; 17 febbraio: Effettuazione di controlli Cardiologici + ECG gratuiti presso l’Ambulatorio di Cardiologia (1° piano padiglione Leonardo da Vinci ) dalle ore 9.00 alle ore 12.30. Accesso libero senza prenotazione.

Presidio ospedaliero Santa Maria Annunziata
Nei giorni di lunedì 12, martedì 13 e venerdì 16 febbraio, nella fascia oraria dalle 14.00 alle 16.00 sarà attiva una consulenza telefonica a cura della dottoressa Veronica Fibbi, durante la quale, tramite il numero verde della fondazione “Per il tuo cuore” 800 05 22 33, la cittadinanza potrà porre domande ai cardiologi presenti relativamente a problemi legati alle malattie del cuore e alla prevenzione cardiovascolare.

Lascia un commento
stai rispondendo a