OK!Firenze

Firenze: Via Gioberti piange Raffaele

Lutto nella strada delle Cento Botteghe

  • 1838
Raffaele del Solarium Gioberti Raffaele del Solarium Gioberti © Ok!News24
Font +:
Stampa Commenta

Se n'è andato all'improvviso in punta di piedi portando con se il suo sorriso e la sua cordialità e la celebre strada non è più la stessa.

Via Gioberti nonostante la vita che riprende frenetica dopo le vacanze non è più la stessa da alcuni giorni ovvero da quando Raffaele, storico titolare del Solarium Gioberti, una sera ha abbassato il bandone come sempre per andare a casa ma la mattina dopo non l'ha mai rialzato.

Raffaele era una di quelle persone di cui senti la mancanza perché nel tran tran del quotidiano la sua presenza la davi per scontata. Il suo sorriso cordiale accompagnato da un buongiorno squillante ti faceva stare bene.
Sempre pronto a scambiare due parole con tutti con quel suo fare perbene da galantuomo del sud adottato da Firenze era stimato da tutti e conosciuto nella via come la sua cagnolina Minnie che se ne andava in giro per la strada e che adesso avrà sicuramente raggiunto in cielo.

Oggi il bandone abbassato di Raffele si è trasformato in un luogo di ricordo fra mazzi di fiori, foto e tanti pensierini e ricordi che tutti i residenti del rione e gli altri bottegai hanno lasciato per lui.

Con lui se ne va un pezzetto della via, una delle botteghe più longeve della strada che sta anch'essa sempre più snaturandosi con i brand globalizzati. Raffaelle era uno di via Gioberti e via Gioberti non lo dimentica.

Ciao e fai buon viaggio!

Lascia un commento
stai rispondendo a