OK!Firenze

In arrivo il Maggio Salesiano

Molto più di un evento di quartiere.

Abbonati subito
  • 97
La presentazione del Maggio Sallesiano La presentazione del Maggio Sallesiano © ufficio stampa
Font +:
Stampa Commenta

Si presenta particolarmente ricca la XIII Edizione del Maggio Salesiano di Firenze, l’annuale manifestazione che, con un programma di appuntamenti aperti a tutti, rivolge uno sguardo particolarmente attento al mondo giovanile, cercando di coinvolgere i giovani stessi.
“Un festival che ormai ha superato i confini del quartiere e che presenta alla città un programma vasto con attenzione particolare ai temi della legalità. Lo scorso anno intervenne don Ciotti – ha ricordato l’assessora alla legalità ed ai rapporti con le confessioni religiose Maria Federica Giuliani e vennero ricordate le sorelle Nencioni.
Quest’anno ricorrono trent’anni dall’anniversario della strage dei Georgofili e ricorderemo questo tragico evento. Il 9 maggio, inoltre, ricorderemo anche Peppino Impastato. Il Maggio Salesiano si apre sempre di più alla cittadinanza, grazie anche alle 100 Botteghe. E mi piace ricordare l’immensa tradizione che ha l’oratorio dei salesiani. Un luogo di aggregazione importante non solo religioso ma anche per le attività sportive. Nelle città c’è sempre più bisogno di realtà come quella salesiana”.

“È sempre più importante la collaborazione che portiamo avanti come Quartiere 2 con la realtà salesiana. La realtà dell’oratorio, la scuola, la società sportiva. I salesiani – ha aggiunto il presidente del Quartiere 2 Michele Pierguidi sono un centro di aggregazione per tutti i giovani.
Questi appuntamenti organizzati sono tutti importanti. Si parte con Antonio Ricci, un maestro della comunicazione. Mi fa piacere che uno dei tornei in programma è dedicato a Barlacchi, un cittadino del quartiere al quale abbiamo dedicato anche una sala di Villa Arrivabene”.

Ad aprire la rassegna, organizzata dall'Opera salesiana di Firenze nei suoi spazi e locali tra via del Ghirlandaio e via Gioberti, sarà il 4 maggio l’incontro, introdotto da don Berto, con il regista ed autore televisivo Antonio Ricci sul tema “Striscia… la comunicazione”.

Un rilievo significativo è stato dato, nell’edizione di quest'anno, al tema della legalità, secondo le intenzioni di San Giovanni Bosco che voleva educare “buoni cristiani ed onesti cittadini”.
L’8 maggio ci sarà infatti una tavola rotonda in cui, grazie anche all’intervento di Antonia Bianco, direttrice dell’istituto penale per minorenni “Giampaolo Meucci” di Firenze, si parlerà di disagio giovanile e giustizia minorile.
Il 30 maggio, invece, verrà presentato il libro intitolato “Resistere. Quattro storie di lotta alla mafia” da, tra gli altri, gli autori Salvatore Calleri e Renato Scalia e da Giuseppe Lumia, già presidente della commissione parlamentare antimafia.

In programma anche appuntamenti con l’arte e la musica, come il concerto contro la violenza che i giovani dei salesiani terranno il 6 maggio nella chiesa della Sacra famiglia.
Per l’arte, viene proposta la XII edizione della mostra d’arte collettiva Forma e Colore sul tema “Arte tra Cielo e Terra” all’inaugurazione dell’11 maggio presso l’Oratorio don Bosco interverranno tra gli altri Mons. Timothy Verdon ed il presidente Eugenio Giani. L’esposizione dall’11 al 29 maggio presso la Libreria Gioberti.

Il Maggio Salesiano promuove i valori della speranza anche attraverso lo sport giovanile, e gli impianti della U. S. Sales ospiteranno tre tornei di calcio giovanile: la Gianca Cup, la Coppa Mongolfiera ed il Torneo Barlacchi.

Evento di punta del mese salesiano sarà la Festa di Maria Ausiliatrice che sarà celebrata nelle liturgie solenni e nella processione per le strade del quartiere il giorno il 24 maggio.

Infine il 25 maggio Notte Bianca in Via Gioberti in collaborazione con l’Associazione Le Cento Botteghe. Il programma completo della manifestazione è presente sul sito internet www.salesianifirenze.it e sulla pagina Facebook “Maggio Salesiano”.


Il programma:

4 maggio ore 18,30 presso la sala Esse inaugurazione del Maggio Salesiano e incontro con l’autore televisivo (Striscia la notizia) Antonio Ricci sul tema “Striscia … la comunicazione” introduce Don Gino Berto.

6 maggio ore 19.00 in chiesa i giovani dei salesiani in concerto contro la violenza a seguire cena condivisa in Oratorio.

8 maggio ore 11.30 presso il Cinema sala Esse tavola rotonda ispirata alla fiction televisiva “Mare Fuori” – “Giovani dentro. Tra fiction e realtà l’esperienza del carcere minorile”. Relatori: Antonia Bianco direttrice dell’istituto penale per i minori “G. P. Meucci” di Firenze, Francesco Vedele, educatore ed esperto del sistema penale italiano, Jacopo Cassi, autore della tesi "Attività sportiva nel sistema penitenziario minorile italiano". Modera Stefano Liccioli giornalista . Introduce Don Gino Berto.

11 maggio ore 18.00: Salone don Bosco inaugurazione della 12° edizione della mostra d’arte Forma e Colore – “Arte tra Cielo e terra”. Esposizione dall’11 al 29 maggio presso la Libreria Gioberti. Intervengono Mons. Timothy Verdon direttore dell’Ufficio di Arte Sacra dell’Arcidiocesi di Firenze, Eugenio Giani presidente Regione Toscana, Don Gino Berto, Don Andrea Marianelli, Michele Pierguidi, presidente del Consiglio del Quartiere 2, Giovanni Serafini storico dell’Arte .

Alla Sales Tornei di calcio giovanile: Coppa Mongolfiera il 6 e 7 maggio; Torneo Barlacchi il 13 e 14 maggio; Gianca Cup il 20 e 21 maggio.

13 e 20 maggio Le Prime Comunioni

14 maggio ore 16.00 Percorso artistico alla scoperta delle opere presenti nella Chiesa Sacra Famiglia con lo storico dell’arte Giovanni Serafini. Introduce Don Andrea Marianelli.

24 maggio Festa di Maria Ausiliatrice, alle 18.30 Celebrazione solenne; alle 19.30 in Oratorio festa fine anno catechistico; alle 21.00 processione per le strade del quartiere.

25 maggio Notte Bianca in Via Gioberti in collaborazione con l’associazione “Le Cento Botteghe” di Via Gioberti giochi, animazione, musica, negozi aperti e cena in strada.

26 maggio alle 18.00 festa di fine anno della scuola tra arte e musica.

Lascia un commento
stai rispondendo a