OK!Firenze

In migliaia alla manifestazione Gkn. Traffico caos e Giani contestato

I manifestanti cambiano percorso e mandano in crisi tutta la città.

  • 435
Il corteo Gkn Il corteo Gkn © Ok!News24
Font +:
Stampa Commenta

In migliaia a Firenze sono scesi in strada al grido "insorgiamo" con i lavoratori della Gkn di Campi Bisenzio.
Secondo la Questura i presenti erano 5.000 al corteo partito dal polo universitario di Novoli, luogo simbolo perché un tempo area dove era insediata un’area industriale Fiat.
A sfilare insieme agli operai, sindacati, associazioni, realtà di base, forze della sinistra e anche il Pd, presente con il segretario regionale, e deputato Emiliano Fossi.
Presente all'avio della manifestazione anche il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani che è stato fischiato da alcuni dei presenti anche se lui ha tenuto a sottolineare che gli operai Gkn sono stati sempre corretti.

Momenti difficili nella zona nevralgica per il traffico della Fortezza da Basso, quando improvvisamente e sennza preavviso i manifestanti (15.000 secondo l'organizzazione) hanno deciso di cambiare percorso al corteo imboccando la carreggiata principale del viale Strozzi in direzione Fortezza da Basso, e creando così forti disagi alla circolazione in tutta la città.

La polizia si è messa a cordone a protezione del sottopasso per evitarne l'ingombro ma la tensione è stata smorzata dopo molte trattative. Solo dopo le 18 i manifestanti hanno ripreso il percorso stabilito iniziando a muoversi sul controviale verso i Giardini della Fortezza da Basso dove era prevista la chiusura della manifestazione. 

Lascia un commento
stai rispondendo a