OK!Firenze

'Mazzetta' per i lavori sulle strade del Mugello. Arrestato

  • 1
  • 346
'Mazzetta' per i lavori sulle strade del Mugello. Arrestato 'Mazzetta' per i lavori sulle strade del Mugello. Arrestato © n.c.
Font +:
Stampa Commenta

Ieri (27 novembre 2017) il Corriere del Mezzogiorno riportava una notizia piuttosto interessante. Ossia il fatto che l'emissario di un costruttore napoletano è stato arrestato (poi messo ai domiciliari) per aver offerto al dirigente del settore viabilità della Città Metropolitana di Firenze una bustarella da 4mila euro. L'uomo era l'emissario di un'impresa aggiudicataria della manutenzione della viabilità nei tratti del Mugello e del Valdarno (aggiudicata con ribasso di gara del 46% su 5 milioni). L'uomo, Raffele Tizzano, 39anni di Marignanella (Napoli) è stato arrestato, ed è anche indagato per truffa insieme al geometra della ditta. L'uomè stato 'beccato' in flagrante mentre consegnava i soldi. Soldi che dovevano servire a far 'chiudere un occhio' su un contenzioso tra la stessa Città Metropolitana e la ditta per lavori eseguiti e per la qualità dei materiali utilizzati (appunto sulle strade del Mugello e del Valdarno) e la quantità di bitume utilizzato. L'uomo aveva già provato ad offrire soldi in ottobre. E stavolta ad attenderlo (nascosti nella stanza attigua) c'erano gli agenti della Polizia Giudiziaria. Clicca qui per l'articolo del Corriere del Mezzogiorno  

 

Lascia un commento
stai rispondendo a

Commenti 1