OK!Firenze

Minore sorpreso con dei biscotti rubati al supermercato prende a morsi gli “addetti alla vigilanza”

Nella vicenda sarebbe rimasta coinvolta anche un’altra donna, dipendente del supermarket, che, nel cercare di calmare il ragazzo...

  • 109
Piazza Leopoldo Piazza Leopoldo © OkNews24
Font +:
Stampa Commenta

Ieri pomeriggio, poco dopo le 18.00, gli addetti alla vigilanza della merce di un supermercato in piazza Leopoldo avrebbero sorpreso un 16enne di origine straniera con due confezioni di biscotti rubate (poco meno di 5 euro di valore commerciale) infilate nelle tasche della giacca.Il giovane, richiamato all’ordine, non avrebbe però preso bene la cosa prendendo a morsi la donna e l’uomo che gli avevano appena chiesto spiegazioni sul gesto.

È dovuta così intervenire subito la Polizia di Stato: il giovane è stato sottoposto a fermo per identificazione, denunciato per il reato di tentata rapina impropria e infine riaffidato dagli agenti ai propri genitori.

Nella vicenda sarebbe rimasta coinvolta anche un’altra donna, dipendente del supermarket, che, nel cercare di calmare il ragazzo, sarebbe a sua volta stata colpita da quest’ultimo con un calcio a un braccio.

L’uomo, morso invece sul petto, è finito in ospedale per le cure del caso. Il minore potrebbe anche rischiare ora un’accusa per lesioni personali.

Si precisa che l’effettiva responsabilità della persona indagata e la fondatezza delle ipotesi d'accusa a suo carico, dovranno essere sempre valutate nel corso del successivo processo e che al momento la stessa è assistita da una presunzione di innocenza.

 

 

Lascia un commento
stai rispondendo a