OK!Firenze

Ricercatore dell’Università di Firenze premiato agli Oscar della Scienza

A Marko Simonovic il “New Horizons in Physics Prize”. Il giovane è l’unico studioso in Italia ad aver ricevuto il riconoscimento.

  • 1161
Premio al ricercatore dell'università fiorentina Premio al ricercatore dell'università fiorentina © Met
Font +:
Stampa Commenta

Marko Simonovic, ricercatore del Dipartimento di Fisica e Astronomia dell’Università di Firenze, ha ricevuto il “2024 New Horizons in Physics Prize”.
Il riconoscimento, assegnato ieri nell’ambito del Breakthrough Prize, è dedicato ai fisici all'inizio della carriera che si sono distinti per la rilevanza dei risultati ottenuti nei loro studi.
Simonovic, ricercatore di Fisica teorica e cosmologia, è stato premiato - unico ricercatore in Italia - per i contributi apportati alla comprensione della struttura su larga scala dell'Universo e allo sviluppo di nuovi strumenti per esplorare l’esistenza di nuova fisica fondamentale a partire dalle indagini sulle galassie. Condivide il premio – pari a 100mila euro – con i due collaboratori Mikhail Ivanov e Oliver Philcox, rispettivamente ricercatori del Massachusetts Institute of Technology (MIT) e della Columbia University and Simons Foundation.

I tre ricercatori hanno sviluppato strumenti innovativi che permettono di condurre in maniera più efficace la ricerca sui fenomeni legati all'inizio dell'Universo e allo studio della materia e dell'energia oscura a partire dalle piccole fluttuazioni di densità presenti nelle mappe sulla distribuzione delle galassie ottenute dalle osservazioni spaziali.

Il Breakthrough Prize, conosciuto anche come Oscar della Scienza, è stato creato nel 2012 – da Sergey Brin, Priscilla Chan and Mark Zuckerberg, Julia and Yuri Milner, and Anne Wojcicki – e rappresenta uno dei più prestigiosi premi scientifici a livello internazionale. La cerimonia di consegna si terrà a Los Angeles il prossimo 13 aprile.

Lascia un commento
stai rispondendo a