Scandicci Open City 2020

Scandicci
dal 22 agosto 2020 al 27 settembre 2020 alle ore 00:00

La rassegna prosegue fino al 27 settembre

Indirizzo Piazza Togliatti, Parco Poggio Valicaia e Piazza Resistenza

Scandicci Open City 2020
Met © Met

In programma ancora tantissimi appuntamenti: dal cinema nel bosco con Sdraiv In, al “TG Suite - La Cronaca Cantata” sotto la direzione di David Riondino. E poi: le fiabe jazz, il teatro a domicilio, il circo contemporaneo del Cirk Fantastik! e tantissimi concerti. Il tutto nel pieno rispetto delle misure di sicurezza attuate contro il COVID-19.
Info, prenotazioni, orari e app web su www.scandicciopencity.it

È un'estate tutta da vivere quella di Scandicci Open City 2020. Sono infatti ancora moltissimi gli appuntamenti in calendario fino al 27 settembre, data di chiusura della rassegna supportata dal Comune di Scandicci, tra i pochissimi enti locali a finanziare un cartellone estivo di eventi culturali, con un bando pubblicato in pieno lockdown.

Una decisione premiata dal pubblico: quasi 8000 gli spettatori che hanno assistito, nel pieno rispetto delle misure di sicurezza attuate contro il COVID-19, alla prima parte di programmazione di Open City, svoltasi dal 13 luglio al 7 agosto.

Dopo la pausa di ferragosto il calendario riparte con Sdraiv In “Il cinema nel bosco”: nelle sere di fine estate, seduti comodamente su una sdraio tra quinte ombrose del bosco di Poggio Valicaia, un film ed una cena a tema (20/21/22/23 agosto e 3/4/5/6 settembre). I film selezionati sono divertenti commedie, film di animazione ed ultime uscite adatte a tutta la famiglia.

Si può trasformare la cronaca in invenzione musicale e poetica? David Riondino, direttore del Tg Suite pensa di si. Ecco quindi che tutte le ultime news di questa estate rovente vengono narrate, musicate e cantate da un collettivo di artisti, diretti dal sopracitato Riondino, tra cui: Peppe Voltarelli, Maurizio Geri, Chiara Riondino, Stefano Tamborrino, Enrico Rustici, Michele Staino e Francesca Breschi. Canzoni originali, frutto di un'inedita collaborazione e presentate via podcast nel web (http://bit.ly/TGSuite) e in due concerti dal vivo che si terranno presso il Parco di Poggio Valicaia il 24 agosto e il 13 settembre.

Tra gli altri appuntamenti da segnalare spicca sicuramente “Lapsus Urbano | Il primo giorno possibile”, a cura dell’associazione Green Philosophy. Un progetto audioguidato per 40 spettatori tra Piazza Togliatti, Parco Poggio Valicaia e Piazza Resistenza. Interpellati attivamente dalle voci del passato trasmesse in cuffia, i partecipanti sono chiamati a misurare il proprio presente con il futuro possibile immaginato dagli autori, a rispondere alle loro domande, a guardarsi in faccia, a contarsi, a prendere posizione o a emozionarsi di fronte all’evocazione di un mondo nuovo del dopo-pandemia (29/30 agosto).

Come nasce una fiaba? Lo raccontano gli operatori dell’Associazione Culturale Art-U con “La fabbrica delle fiabe” al Giardino della Biblioteca di Scandicci, (4/11/18/25 settembre). Il laboratorio porta i bambini all’interno del mondo magico delle fiabe con letture e giochi ludici per imparare, divertendosi, come nascono le storie che ci vengono raccontate. Quattro incontri per stimolare la creatività e al contempo fornire gli strumenti necessari, sotto forma di gioco, all’analisi della fiaba classica.

Imperdibile l'ultimo appuntamento di “FIABE JAZZ - Open Air!” a cura dell’Associazione culturale Mascarà - Teatro popolare d’arte: un format/spettacolo di teatro e musica in cui celebri fiabe vengono riadattate con fantasiose variazioni sul tema principale (6 settembre).

Spazio anche al teatro d’ombra, in dialogo con il linguaggio della poesia grazie all’appuntamento “Sonetti/Insetto”; curato dall’associazione culturale “L’appartamento” e realizzato dall’artista Laura Castellucci. Una performance site-specific pensata per essere messa in scena nella cornice naturale del parco di Poggio Valicaia, in cui le immagini ricercate dalle ombre andranno ad “accompagnare” e ad estendere l’ascolto poetico dei vari autori che hanno trattato o anche solo “toccato” il tema degli insetti (sabato 12 settembre).

E poi ancora: “Home Delivery Theatre” grazie al quale sarà possibile prenotare uno spettacolo teatrale sotto la propria abitazione della durata di 10 minuti (30 agosto), il Circo contemporaneo del Cirk Fantastik al Parco dell'Acciaiolo (dal 2 al 6 settembre), la XXVII Edizione di “Musica in Villa” presso Villa di Vico (3/7/14 Settembre), “It’s JAZZ Time” con i suoi concerti jazz in tutte le sue sfumature (ultimo appuntamento il 6 settembre), l'”Assedio all'alba” al Castello dell'Acciaiolo (13 settembre) e “PievIncanto”: due concerti di cori polifonici di musica sacra nelle chiese delle colline (13/27 settembre).