Distrugge il bosco per farsi una strada. Denunciato a Montaione

Scoperta dai Carabinieri Forestali una strada non autorizzata nel bosco. Il proprietario del terreno aveva anche posizionato un container abusivo

Ambiente
visibility19 - sabato 08 agosto 2020
di Redazione
Più informazioni su
la zona dello scempio
la zona dello scempio © street view

Nella frazione di Bellafonte del comune di Montaione i Carabinieri Forestali della stazione di Empoli insieme ai tecnici del comune hanno individuato durante accertamenti mirati un tratto di strada poderale lunga più di centoventi metri di larghezza..

Dalle verifiche sul luogo, il nuovo tracciato era stato realizzato scassando, abbattendo ed estirpando piante arboree e arbustive in un'area peraltro classificabile come “assimilato a bosco” ai sensi della Legge regionale forestale.

Poco distante dalla stradella i militari hanno anche notato un container posizionato direttamente sul terreno, a cui era
stata addossata una tettoia, realizzata con copertura in lamiera e longarine in ferro, infisse direttamente nel terreno.
Peraltro la strada che il manufatto sono stati realizzati in assenza di permesso a costruire.

Il proprietario ed esecutore materiale delle opere abusive è stato invece denunciato per aver compiuto interventi edilizi in area sottoposta a vincolo ambientale e paesistico senza titolo abilitativo (DPR 380/2001).

Ricordiamo peraltro che questo tipo di abusi da un punto di vista ambientale possono comportare una modificazione
permanente del territorio,
con pregiudizio per l’assetto idrogeologico, alle volte già fortemente compromesso.

Lascia il tuo commento
commenti