La finestra di Jacopo alla conquista dei cuori generosi

E' boom e ne siamo felici. Il grande successo de "La finestra di Jacopo" divenuta sede fiorentina della "Casa del giocattolo solidale" ha varcato i confini cittadini. Tanta generosità in vista dell'inzio swll'anno scolastico

Attualità
visibility331 - domenica 29 agosto 2021
di Nadia Fondelli
Più informazioni su
Jacopo mentre prepara pacchi
Jacopo mentre prepara pacchi © Nicoletta Corradini

E' commossa Nicoletta, la mamma di Jacopo quando racconta dell'incontro con una mamma separata e con un lavoro precario che aveva difficoltà a acquistare quaderni e matite per la scuola per i suoi due bambini.
Lo è quando racconta della telefonata con la mamma che ha chiamato da Napoli, quella da Roma di quella con 4 bambini sparpagliati fra elementari e medie da far sorridere nonostante le difficoltà.

E' invece felicissimo Jacopo quando racconta con la sua energia e col suo sorriso senza fine che tantissime persone regalano come lui voleva non solo giocattoli ma ancche quaderni, matite, pennarellie e altro materiale didattico.

Arrivano da tutta Firenze a donare per chi ha difficoltà a regalare un sorriso con un giocattolo ai bambini e soprattutto sono tanti da fuori Firenze quelli che con dignità hanno bisogno e avrebbero bisogno.

La finestra di Jacopo, diventata grazie alla generosità di una signora un armadio protetto dalle intemperie sta già diventando stretto.
Jacopo ha conquistato grandi e piccini e tanti bambini come lui e tante famiglie hanno deciso affiancarlo.

"Servirebbe una stanza adesso - prosegue Nicoletta mentre insieme ad Jacopo prepara pacchi per l'inizio della scuola - la generosità di tanti fiorentini commuove ma quasi non sappiamo più dove mettere il materiale donato ma vogliamo soddisfare tutti".

In fin dei conti la storia di Jacopo che siamo orgogliosi di aver scoperto per primi leggendo su un gruppo socal di Firenze è solo all'inizio...

A poche settimane dall'inizio della scuola ecco l'appello.
"La prossima settimana saremo impegnati in una raccolta di materiale scolastico per garantire così a tutti i nostri amici bimbi di poter iniziare l'anno scolastico con tutto il materiale necessario." racconta la mamma di Jacopo.
"Ma servono anche volontari della Casa del Giocattolo Solidale - Finestra di Jacop per dedicare un po' de proprio tempo libero ad ordinare i tanti quaderni, matite, pennarelle, etc che riceviamo per poi regalare un piccolo momento di felicità ai bambini meno fortunati quando li riceveranno in dono."

Lascia il tuo commento
commenti