Da lunedì si allarga il porta a porta. Ecco le nuove zone che passeranno a questo modo di raccolta

Quartiere 1 Quartiere 5 coinvolti. L’avvio del nuovo sistema a Peretola, Brozzi, Quaracchi, Osmannoro e Cascine si conclude la trasformazione del porta a porta.

Attualità
visibility42 - sabato 16 ottobre 2021
di Redazione
Più informazioni su
il porta a porta
il porta a porta © Instagram

Si sta concludendo, all’interno del progetto di trasformazione del sistema di raccolta “Firenze città circolare”, l’attivazione del servizio “porta a porta” nelle aree coinvolte: lunedì 18 ottobre il sistema sarà a regime anche nell’ultima zona, comprensiva di Peretola, Brozzi, Quaracchi, Osmannoro e Cascine.

Dopo la campagna informativa e di contattazione massiva dell’utenza, ultimata la consegna del kit di raccolta (bidoncini, sacchi, materiale informativo, calendario settimanale), le circa 7.000 utenze interessate sono invitate ad esporre i rifiuti al proprio domicilio secondo calendario.

Il calendario settimanale prevede la raccolta giornaliera di ogni singolo materiale, con esposizione dei bidoncini o sacchi la sera prima, dopo le ore 20, sulla strada all’altezza del proprio civico:

– lunedì e venerdì organico;
– martedì carta e cartone;
– mercoledì imballaggi in plastica-metallo-tetrapak-polistirolo;
– giovedì rifiuti residui non differenziabili.

Su sede stradale rimarranno, le sole campane verdi dedicate agli imballaggi in vetro.

Coloro che non hanno ancora ricevuto il kit con la dotazione necessaria per conferire correttamente i propri rifiuti, possono recarsi agli Infopoint presenti sul territorio, presso le sedi dei Quartieri e di Alia.

Termina, quindi, l’attivazione del sistema “porta a porta” per il capoluogo toscano, che ha permesso, ad un anno dall’avvio, di incrementare la raccolta differenziata, in queste zone passata dal 53% al 79%.
D’ora in avanti, il progetto “Firenze città circolare” prevede la trasformazione del sistema di raccolta con contenitori stradali (con tracciatura dei conferimenti): il prossimo 25 ottobre inizierà la consegna delle chiavette personali (A-pass) ai circa 20.000 utenti residenti nelle zone de Le Cure-Faentina ed area Extra Unesco (Fortezza, Milton, Tempio). I nuovi cassonetti, dotati di centralina elettronica che ne permette l’apertura e quindi la tracciatura, saranno dislocati solo dopo aver completato la consegna delle chiavette.

Per ulteriori informazioni è a disposizione il portale dedicato www.firenzecittacircolare.it, la App Junker (scaricabile gratuitamente per sistemi IOS ed Android) ed il servizio di call center, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 19.30 e il sabato dalle 8.30 alle 14.30, con i tre numeri 800 888 333 (da rete fissa, gratuito) o 199 105 105 (da rete mobile, a pagamento, secondo i piani tariffari del proprio gestore), 0571.196 93 33 (da rete fissa e rete mobile).

Lascia il tuo commento
commenti