Fugge dall’ospedale dopo aver causato un incidente senza lasciare i dati, individuato

L'episodio era avvenuto a fine febbraio e le indagini sospese a causa della pandemia. Adesso la polizia ha denunciato due persone

Attualità
visibility23 - venerdì 05 giugno 2020
di La Redazione
Più informazioni su
Bicicletta
Bicicletta © Deniz Anttila

Due persone denunciate a conclusione di un'indagine della Polizia Municipale su un incidente avvenuto a fine febbraio all'Isolotto fra una bicicletta e uno scooter.

In quell'incidente rimasero coinvolti una 34enne in bicicletta e due persone in scooter. Portati in ospedal sia il conducente dello scooter che la passeggera si sono allontanati senza farsi curare forse per evitare gli accertamenti della Polizia Municipale.
L’uomo, cittadino marocchino, non ha fornito i dati alla ciclista e rilasciato a voce e le generalità ai medici. Generalità risultate false nel nome ma esatte nella data di nascita. La Polizia Municipale ha avviato un'indagine per risalite al conducente ma gli accertamenti hanno subito una battuta di arresto per l’emergenza sanitaria Covid-19.

Ripresa l’indagine in questi giorni, gli agenti hanno prima di tutto individuato il proprietario dello scooter che, contattato, ha riferito di aver prestato il mezzo a un amico di famiglia di cui non si ricordava il nome ma ha aggiunto che era diventato padre da poco.
Gli agenti sono risaliti anche al nominativo della passeggera: si tratta dell’ex proprietaria dello scooter residente in città e madre di un figlio di pochi mesi. E proprio grazie ai documenti di nascita del figlio hanno individuato anche il conducente dello scooter: le date di nascita del padre e dello scooterista coincidevano anche se nome e cognome erano diversi.
A questo punto è stata contattata la donna in bicicletta, rimasta ferita nell’incidente, a confermare le identità. Adesso grazie alle indagini della Polizia Municipale, potrà chiedere il risarcimento danni.
Per quanto riguarda gli altri protagonisti della vicenda, il 41enne marocchino è stato denunciato per omissione di soccorso, guida senza patente reiterata (da accertamenti era risultato già un controllo a suo carico in cui era emerso che guidava senza licenza) e per irregolarità relative alla legge sull’immigrazione.
Denuncia anche per il proprietario dello scooter, un 55enne fiorentino, per favoreggiamento personale per non aver fornito le generalità della persona a cui aveva affidato lo scooter.

Lascia il tuo commento
commenti