Zaira. Sfida la la sclerosi multipla e percorre la Via degli Dei. La sua storia su OK!Mugello

Attualità
visibility26 - sabato 05 settembre 2020
di Redazione
Più informazioni su
Zaira Melita
Zaira Melita © N.c.

Oggi (sabato 5 settembre) sotto un bellissimo sole è iniziata una meravigliosa avventura lungo la Via degli Dei tra Bologna e Firenze. E' l'avventura di Zaira Melita: una madre di 38 anni che 14 anni fa, dopo la nascita della seconda figlia, ha scoperto di essere affetta da sclerosi multipla. E che da oggi sta percorrendo la Via degli Dei insieme al marito e alla neurologa (e amica) Giovanna Borriello (anche docente a La Sapienza) che la segue fin dall'inizio della malattia.

Partiti da Bologna questa mattina, si fermeranno a dormire questa sera nei pressi del Monte Adone. Per poi continuare il percorso in sei tappe (Madonna dei Fornelli, Passo della Futa, San Piero a Sieve, Olmo e Firenze).

Zaira, ci racconta la professoressa Borriello, da tempo riesce a tenere sotto controllo la malattia grazie alle terapie. Che combattono su due fronti: rallentare l'aggravamento della malattia propriamente detta e combattere e limitarne i sintomi. E per fortuna, anche grazie all'allenamento, riesce a camminare abbastanza bene da poter affrontare questa grande avventura. Esperienza che servirà alla professoressa anche come primo sopralluogo al percorso per la sua attività di direttrice della scuola di 'Medicina Forestale', che studia i benefici di 'immersioni' e passeggiate nella natura nei confronti dello stress e di alcune patologie.

Un'avventura che noi di OK!Mugello vogliamo seguire tappa per tappa, magari dandovi conto anche attraverso delle foto. Intanto riportiamo volentieri il post pubblicato ieri da Zaira, che tanti commenti di apprezzamento e vicinanza e incitamento ha prodotto:

Buongiorno a tutti! Eccomi qui, sono sempre io la ragazza con la Sclerosi Multipla. Il giorno è ormai vicinissimo e domani si parte!!
A dir la verità ho qualche timore di non riuscire e di essere di peso per chi viaggia con me ma so che una volta sul posto di sicuro non mollerò. Voglio ringraziare tutti quelli che in un mio post precedente mi hanno incoraggiata a partire e detto parole e consigli con il cuore. Sono felicissima ma nello stesso tempo ho paura!!!
Una cosa non vi ho detto, le mie figlie hanno deciso di non venire, forse la prossima volta ma oltre a mio marito, il marito di mia madre lo sapete chi condivide con me questa meravigliosa via????
LA MIA NEUROLOGA nonché ormai Amica da 14 anni!!!!
L' emozione è tanta ragazzi!!!
Spero solo di farcela e incontrare sul percorso le persone che mi hanno scritto e che sono sul cammino o perché sono proprietari di vari b&b, alimentari ecc o semplicemente perché ci abitano.

#viadeglidei
#nolimits

Lascia il tuo commento
commenti