Scomparso da Siena la vigilia di Natale ricompare a Firenze perché causa un incidente

Trovato in apparente stato di ebrezza è stato multato dalla Polizia Municipale per violazione del Dpcm

Cronaca
visibility10 - martedì 12 gennaio 2021
di Redazione
Più informazioni su
Viale Belfiore
Viale Belfiore © Street View

La Polizia Municipale l'altra sera intorno alle 21.30 è intervenuta in viale Belfiore per un incidente stradale in cui era coinvolta una sola vettura,                   
La sorpresa è che l'uomo che aveva causato il sinistro risultava scomparso da casa fuori Firenze dalla vigilia di Natale e che si trovava in città senza validi motivi. É quanto ha scoperto la Polizia Municipale.

Tutto inizia appunto l'altra sera con un incidente con il coinvolgimento di una sola auto avvenuto intorno alle 21.30 in viale Belfiore. Quando è arrivata la pattuglia dell’Autoreparto ha trovato sul posto una volante della Polizia di Stato che aveva già chiesto le generalità all’uomo, 48enne residente in un comune del senese, e si erano messi in contatto con la moglie. E proprio lei ha raccontato agli agenti di aver denunciato la scomparsa del marito il 24 dicembre alla stazione dei Carabinieri del comune di residenza. Gli operatori della Centrale Operativa della Polizia Municipale hanno quindi contattato i Carabinieri per avvisarli della presenza dello scomparso a Firenze, peraltro senza motivazioni valide. 

Per quanto concerne la dinamica, dalla prima ricostruzione degli agenti sembra che l’uomo alla guida dell’auto mentre percorreva viale Belfiore in uscita città abbia perso il controllo finendo contro una palina semaforica. 
Visto che il conducente sembrava palesemente in stato di ebbrezza, gli agenti hanno portato l’uomo al Pronto Soccorso per gli accertamenti del caso e procedere al ritiro cautelare della patente.

Intanto per il 48enne sono scattate le sanzioni relative all’incidente, ovvero perdita del controllo in ore notturne (87 euro) e danneggiamento del semaforo (42 euro). A queste si è aggiunto il verbale da 533,33 euro per la violazione del DPCM relativo agli spostamenti fuori comune/provincia di residenza senza giustificato motivo.
L’auto è stata portata in depositaria in attesa dei risultati degli accertamenti relativi al tasso alcolemico/utilizzo di droghe. 

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                   Tutto inizia appunto ieri sera con un incidente con il coinvolgimento di una sola auto avvenuto intorno alle 21.30 in viale Belfiore. Quando è arrivata la pattuglia dell’Autoreparto ha trovato sul posto una volante della Polizia di Stato che aveva già chiesto le generalità all’uomo, 48enne residente in un comune del senese, e si erano messi in contatto con la moglie. E proprio lei ha raccontato agli agenti di aver denunciato la scomparsa del marito il 24 dicembre alla stazione dei Carabinieri del comune di residenza. Gli operatori della Centrale Operativa della Polizia Municipale hanno quindi contattato i Carabinieri per avvisarli della presenza dello scomparso a Firenze, peraltro senza motivazioni valide. 
Per quanto concerne la dinamica, dalla prima ricostruzione degli agenti sembra che l’uomo alla guida dell’auto mentre percorreva viale Belfiore in uscita città abbia perso il controllo finendo contro una palina semaforica. 
Visto che il conducente sembrava palesemente in stato di ebbrezza, gli agenti hanno portato l’uomo al Pronto Soccorso per gli accertamenti del caso e procedere al ritiro cautelare della patente. Intanto per il 48enne sono scattate le sanzioni relative all’incidente, ovvero perdita del controllo in ore notturne (87 euro) e  danneggiamento del semaforo (42 euro). A queste si è aggiunto il verbale da 533,33 euro per la violazione del DPCM relativo agli spostamenti fuori comune/provincia di residenza senza giustificato motivo. L’auto è stata portata in depositaria in attesa dei risultati degli accertamenti relativi al tasso alcolemico/utilizzo di droghe. 

Lascia il tuo commento
commenti