La smart e il leasing non pagato. Nei guai una coppia

L'auto era anche senza assicurazione così come lo scooter a bordo del quale viaggiava il marito della donna alla guida della Smart..

Cronaca
visibility10 - venerdì 23 aprile 2021
di Redazione
Più informazioni su
nei guai una coppia
nei guai una coppia © Mikes-Photography da Pixabay

Quando dimenticarsi di spostare l'auto durante i lavori può costare davvero caro.
Questo è successo a una donna la cui disattenzione ha permesso agli agenti della Polizia Municipale impegnati nello spostamento di alcune auto che intralciavano dei lavori urgenti di Publiacqua di scoprire le manovre di una coppia un po' particolare.

L'auto non rimossa per i lavori, i vigili che la multano e sul posto arriva una donna, residente nelle vicinanze, che ha spiegato agli agenti di aver dimenticato di riattivare la polizza.
La pattuglia ha quindi staccato un verbale da 868 euro con la sanzione accessoria del sequestro del veicolo. Ma vicenda sembrava terminata invece dai controlli effettuati in Centrale Operativa è risultata una denuncia-querela a carico della donna per appropriazione indebita (non aveva pagato il leasing della Smart).

A questo punto è arrivato anche il marito a bordo di uno scooter e anche per lui sono iniziati i guai. Effettuati accertamenti mirati è emerso che anche l’uomo era stato denunciato in concorso con la moglie per lo stesso reato. Gli agenti hanno proceduto al sequestro penale dell'auto informando i coniugi che erano stati denunciati dalla società di leasing proprietaria dell'auto. A completare il quadro il sequestro penale dello scooter del marito perché senza assicurazione (con sanzione da 868 euro). Alla coppia non è rimasto che allontanarsi a piedi.

Nel corso dei controlli gli agenti hanno individuato anche un giovane fiorentino alla guida con patente scaduta nel 2010. L’uomo durante un periodo di residenza in Belgio aveva conseguito la licenza di guida del paese che non ha scadenza a differenza di quella italiana. Peccato che la legge obbliga chi è residente in Italia debba convertire la patente estera entro due anni dall’avvenuto arrivo o rientro. Norma che il giovane non ha rispettato visto che risulta essere rientrato in Italia nel 2016. Per lui è quindi scattato il ritiro della patente belga con sanzione da 158 euro.
Ultimo caso quello di un residente fuori provincia trovato alla guida di un’auto in via Pistoiese malgrado la revoca della patente da fine 2020. Il veicolo è stato sottoposto a fermo per 3 mesi e l’uomo è stato multato con una sanzione da 5.100 euro.

Lascia il tuo commento
commenti