Mattinata da incubo in A1. La chiusura improvvisa stanotte per lavori ha generato il caos

Cronaca
visibility1226 - venerdì 09 luglio 2021
di Redazione
Automobilisti sconcertati per la lunga coda e il caos in A1
Automobilisti sconcertati per la lunga coda e il caos in A1 © N.c.

Nottata e mattinata da incubo sull'autostrada A1. A causa di lavori improvvisi e non previsti (per i quali stanotte - tra giovedì e venerdì - è stato chiuso in entrambe le direzioni il tratto tra Calenzano e Barberino di Mugello si è generato un maxi ingorgo che sta ancora producendo i suoi deleteri effetti. 

Infatti stanotte il traffico è stato deviato sulla viabità ordinaria (la barberinese delle Croci) che a causa dei numerosi camion si è subito bloccata e congestionata (i camionisti vi hanno passato la notte). La riapertura del tratto, secondo quanto si apprende, sarebbe avvenuta solamente questa mattina alle 7; quando ormai era troppo tardi. Infatti erano già in marcia i numerosi pendolari che si apprestavano a raggiungere Firenze. Ed è stato il varo caos. 

Ancora al momento in cui scriviamo (le 12) vi sono code chilometriche (autostrade ora sle segnala in direzione Sud). Ma fino a poco fa vi sono stati 15 chilometri di coda anche in direzione Nord per traffico congestionato. Una mattinata da incubo, che ha avuto ripercussioni a cascata anche sul nodo fiorentino e su quello di Prato

Lascia il tuo commento
commenti