Alessandro Draghi (FdI) "Scuole chiuse il 4 maggio dopo le tre scosse di terremoto"

Cronaca
visibility605 - martedì 03 maggio 2022
di redazione
Più informazioni su
paura terremoto a Firenze
paura terremoto a Firenze © Pixabay

Dopol e tre scosse di terremoto con epicentro fra Impruneta e Cerbaia avvenute alle 17,52 (3.7 di magnitudo), alle 22,14 (3.4 di magnitudo) e alle 23 (2,7 di magnitudo).

Il sindaco Dario Nardella dal suo social assicura che "la Protezione Civile sta monitorando la situazione" mentre sono in corso verifiche dei Vigili del Fuocoa una piccola chiesa e tre abitazioni confinanti a breve distanza dall'epicentro della scossa del pomeriggio in località Cofferi di Mercatale Val di Pesa.
La chiesa presenta una crepa e domattina ci sarà un nuovo sopralluogo ed è stata isolata così come sono state invitate a lasciare le loro abitazioni tre famiglie come si legge su La Repubblica on line. Otto persone in tutto che hanno trovato sistemazione provvisoria in attesa di altri controlli.

Nella vicina Mercatale la scossa di stasera ha fatto uscire in strada diverse persone e anche a Firenze sono continuate a giungerci in redazione messaggi di paura e preoccupazione.

In tarda serata una nota del capogruppo in Palazzo Vecchio di Fratelli d'Italia Alessandro Draghi che interroga l'amministrazione per sapere se "a seguito delle tre scosse sismiche avvenute si valuti la possibilità di chiudere per la giornata di domani (4 Maggio): le scuole di ogni grado e le università al fine di verificare eventuali danni e salvaguardare l'incolumità degli studenti e del personale."

Lascia il tuo commento
commenti