Esce di casa per raccogliere asparagi: denunciato

La passeggiata costerà cara all'uomo

Cronaca
visibility32 - mercoledì 25 marzo 2020
di Alessia Benelli
Più informazioni su
Carabinieri forestali
Carabinieri forestali © Foto carabinieri

Ieri un uomo è uscito di casa con la sua auto per raccogliere asparagi in località le Valli nel comune di Calenzano. I carabinieri lo hanno visto e poi denunciato per non aver rispettato le regole per il contenimento del Coronavirus (la denuncia ha valore penale può implicare la reclusione fino a 3 mesi, il pagamento di un'ammenda e - da ieri - il pagamento di una multa, quest'ultime dal valore di migliaia di euro).

I militari sono arrivati sul posto dopo aver ricevuto una segnalazioni da parte di alcuni abitanti della zona, si sono appostati e hanno trovato l'uomo. Si è giustificato dicendo di essere lì per raccogliere asparagi selvatici e sottolineando di stare bene (di non avere alcun sintomo del Coronavirus).

Per l'uomo, un pensionato della zona, è scattata la denuncia.


Lascia il tuo commento
commenti