Lungarno Santa Rosa: spunta un accampamento nei giardini

Dopo il lockdown hanno riaperto (finalmente dicono i cittadini) anche i giardini del Lungarno Santa Rosa, ma non è mancata la sorpresa...

Cronaca
visibility56 - mercoledì 01 luglio 2020
di Nadia Fondelli
Più informazioni su
Materassi di fortuna sotto i giochi dei bimbi
Materassi di fortuna sotto i giochi dei bimbi © Facebook

I giardini del Lungarno Santa Rosa riaprono con materassi, sporcizia e cartoni sotto ai giochi dei bimbi.

I cittadini della zona che non vedevano l'ora di far tornare i loro bimbi a giocare si sono trovati davanti a questo spettacolo e si sono domandati come sia possibile in epoca di sanificazioni ad ogni costo - e i giardini proprio per questo erano chiusi- come sia stato possibile riaprirli senza effettuare prima non solo la sanificazione ma almeno un controllo.

Eppure i cittadini raccontano di aver più volte avevano segnalato all'amministrazione lo stato delle cose. Non è del resto una novità per nessuno che in zona vivono diversi senza tetto che dormono anche accanto alle scale della sede Asl e si ricorda un paio di inverni fa addirittura un decesso per freddo.

Due paradossi in uno.
I giardini chiusi per sicurezza sanitaria non solo non sanificati ma neanche controllati. Eppure era facile vedere quei cartoni e materassi e chissà cosa c'è fra l'erba alta. La sede Asl quella che dovrebbe garantire la salute di tutti è invece il dormitorio di alcuni sfortunati.

"Abbiamo atteso per la riapertura, ci aspettavamo almeno una pulizia ed un controllo" ha ricordato Simone Scavullo, portavoce del Comitato Cittadini di Firenze che ha effettuato un sopralluogo e offerto la disponibilità con gruppi di cittadini a prendersi cura della pulizia di alcune aree della città.



Lascia il tuo commento
commenti