Acqua marrone e moria di pesci nel Rimaggio. Ecco le cause

Il problema sembra essere stato causato da scarti della frangiatura delle olive

Cronaca
visibility2804 - sabato 07 novembre 2020
di Redazione
Più informazioni su
Rimaggio inquinato
Rimaggio inquinato © Arpat

Alla fine della mattinata di giovedì 5 novembre 2020, il numero verde di ARPAT ha ricevuto diverse chiamate di cittadini che segnalavano una colorazione anomala delle acque del torrente Rimaggio, nel comune di Sesto Fiorentino all'altezza del Ponte alla Palancola in Via Redini.

Le ispezioni sono andate avanti fino alla giornata di ieri, quando i tecnici di ARPAT hanno svolto un sopralluogo nella zona, insieme all'Ufficio ambiente del Comune, riscontrando un'evidente contaminazione delle acque del torrente ancora in atto. Sono stati acquisiti campioni dell'acqua per sottoporle alle analisi di laboratorio.

Dal punto di vista organolettico la problematica deriva evidentemente da scarti della frangiatura delle olive. Le acque del tratto di torrente a monte del frantoio erano limpide ed il letto del fiume appariva pulito.

Nelle briglie a valle erano presenti diverse decine di carcasse di pesci morti.

Lascia il tuo commento
commenti