L’estate degli Uffizi dal 6 luglio la mostra di Giuseppe Penone "Alberi in-versi"

Il museo fiorentino ospiterà, fino al 3 ottobre, 30 opere dell’artista contemporaneo in dialogo con capolavori della Galleria. Prorogata al 16 gennaio l’esposizione sul “Leone X” di Raffaello nella sala delle Nicchie.

Cultura
visibility10 - martedì 08 giugno 2021
di Redazione
Più informazioni su
la mostra su Raffello
la mostra su Raffello © Ufficio stampa Uffizi

L’arte contemporanea di Giuseppe Penone entra nell’estate degli Uffizi. Trenta opere dell’artista verranno esposte nella mostra Alberi In-Versi, fino al 3 ottobre, al primo piano, nelle sale Detti e del Camino, e al secondo piano della Galleria, con disegni,
fotografie, incisioni, sculture e installazioni.

L’esposizione si inserisce nell’ambito delle celebrazioni dantesche previste per il 2021. Lo stesso titolo allude al tema dell' albero che vive della cima nella Divina Commedia.
Nelle sale del museo fiorentino sarà possibile attraversare oltre 50 anni di attività di Penone, con opere inedite ma anche disegni preparatori e tele che caratterizzano la sua visione e segnano il passaggio tra la bidimensionalità e la funzione tattile del disegno, in un territorio di confine tra il mondo corporeo e quello concettuale, tra la materia e l'idea.

È stata prorogata nella sala delle Nicchie della Galleria Palatina di Palazzo Pitti, fino al 16 gennaio 2022, la mostra Raffaello e il ritorno del Papa Medici - restauri e scoperte, sullo stupefacente restauro del Ritratto di Leone X tra i cardinali Giulio de’ Medici e
Luigi de’ Rossi, eseguito dall’Opificio delle Pietre Dure.

Lascia il tuo commento
commenti