Oltre 50 scuole dei mestieri d’arte in una mappa nazionale

La sezione ‘Eccellenze in formazione’ nel nuovo sito dell’Associazione OMA, per l’orientamento post diploma. È possibile autocandidarsi per entrare a far parte del network

Cultura
visibility4 - venerdì 31 luglio 2020
di Redazione
Più informazioni su
Artigianato toscano
Artigianato toscano © Ufficio stampa Associazione OMA – Osservatorio dei Mestieri d’Arte

Sono oltre 50 le scuole dei mestieri d’arte sul territorio nazionale, raccolte in una dettagliata mappatura che ne racconta la nascita, le caratteristiche e le informazioni utili.
L’iniziativa prende il nome di ‘Eccellenze in formazione’ ed è promossa dall’Associazione OMA - Osservatorio dei Mestieri d’Arte, che ha dedicato ad essa una sezione del suo nuovo sito (https://www.osservatoriomestieridarte.it/attivita-oma/progetti/scuole-artigianato/). La ricerca fotografa la realtà italiana del sistema formativo pubblico, privato e aziendale destinato all’orientamento di studenti interessati a percorsi di qualità nelle discipline artistiche collegate ai mestieri artigianali.

Del network fanno parte realtà d'eccellenza provenienti da ben 12 regioni italiane, divise in sei macro settori di insegnamento (oreficeria e gioielleria; pelletteria e calzature; pietre dure, falegnameria e restauro; sartoria, accessori e mestieri della moda; vetro e ceramica; e multidisciplinari).
Come l’Opificio delle Pietre Dure, LAO – Le Arti Orafe, l’Istituto dei Mestieri d’Eccellenza LVMH, Antonio Liverano School, Palazzo Spinelli, Metallo Nobile, per citare alcuni dei nomi più rinomati del territorio fiorentino, ma anche i corsi di Conservazione dei Beni Culturali del Centro La Venaria Reale o quelli per mosaicisti a Spilimbergo.
L'indagine si è basata su alcuni criteri quali: approccio manuale e laboratoriale, valore dell’offerta, itinerari professionalizzanti e continuativi post obbligo scolastico, spazi attrezzati, dispositivi tecnologici e vicinanza al mondo del lavoro. Un utile strumento soprattutto per i giovani che si vogliono avvicinare professionalmente ad antichi mestieri d’arte tramandati in modo contemporaneo e attrattivo.

‘Eccellenze in formazione’ si pone come mezzo open source utile per la promozione delle scuole e per la loro conoscenza da parte delle nuove generazioni ma anche per istituzioni, associazioni, aziende del made in Italy, artigiani e stakeholder che possono facilmente trovare in questa rete risorse fondamentali di crescita e dialogo per lo sviluppo del settore e la futura progettazione di attività. La ricognizione è in progress: per entrare nel sistema di ‘Eccellenze in formazione’ si possono consultare i parametri di selezione ed inviare la propria candidatura attraverso l’apposita sezione del sito.

“Tramandare il sapere è il fondamento della nostra civiltà dedita per tradizione alla manifattura e all’artigianato – afferma Luciano Barsotti, Presidente dell’Associazione OMA – Osservatorio dei Mestieri d’Arte -. L’esigenza di aggiornare ed orientare i giovani a una scelta in questo senso ha reso urgente l’indagine sulle opportunità formative di un territorio che rischia di smarrire del tutto le proprie competenze e maestranze, anche a causa di un significativo rallentamento del passaggio generazionale. Vorrei invitare quante più scuole ad aggiungersi a questo network dinamico che, ricordo, offre la possibilità di autocandidarsi”.

Lascia il tuo commento
commenti