filecure palliative

Livia Sanminiatelli è la nuova presidente di File

Saraà lei dopo la scomparsa di Donatella Carmi a prendere le redini dell'associazione dii cure palliative

Società
visibility18 - sabato 21 novembre 2020
di Redazione
Più informazioni su
Livia Sanminiatelli
Livia Sanminiatelli © ufficio stampa

Dopo la scomparsa della presidente e fondatrice Donatella Carmi Bartolozzi lo scorso 17 ottobre, il CdA di FILE- Fondazione italiana di Leniterapia ha nominato all’unanimità la nuova presidente.

Si chiama Livia Sanminiatelli, classe '59, sposata nel 1981 con l’imprenditore Niccolò Branca, due figli, AD di Parione Srl, si occupa dei restauri e dell'organizzazione di eventi in Palazzo Corsini sul Lungarno, centro di cultura e di iniziative internazionali, come la Biennale dell’Antiquariato, e di altre manifestazioni di grande prestigio. Da anni impegnata del sociale, nel 2010 ha fondato il Community Care Center a Burdwan (Calcutta) che accoglie e cura gli orfani malati da Hin.

Oltre a far parte del CdA della Fondazione FILE dal 2009, per più di 10 anni ne ha coordinato il Comitato Organizzatore degli Eventi. "Con la perdita di Donatella Carmi - commenta la nuova Presidente - è venuta a mancare alla Fondazione una persona speciale, ispiratrice dei valori che hanno animato e connotato, finora, il lavoro di assistenza di FILE e che ha contribuito, con tutta se stessa, a diffondere a livello nazionale la cultura delle cure palliative. Facendo tesoro dei suoi insegnamenti e della sua testimonianza, ci impegneremo tutti, io per prima, a proseguire quanto da lei avviato a livello di assistenza, cultura e formazione. Grazie Donatella".

Sempre per rendere omaggio alla memoria di Donatella, FILE ha chiesto al marito, Massimo Bartolozzi, antiquario e socio fondatore, di entrare a far parte del CdA della Fondazione, per rendersi portavoce della sua testimonianza.

Lascia il tuo commento
commenti