Firenze Rocks. L'unica tappa italiana dei Red Hot Chili Peppers

Firenze Rocks 2022. In 65 mila arrivano all'ippodromo del Visarno per assistere all'unica tappa italiana del tour mondiale dei Red Hot Chili Peppers

Spettacolo
visibility9 - lunedì 20 giugno 2022
di Veronica Ciancolini
Red Hot Chili Peppers
Red Hot Chili Peppers © N. c.

Firenze Rocks. L'atteso delirio per i RHCP

Firenze Rocks, la serie di concerti rock che sta andando in scena all'ippodromo del Visarno sta rispettando le aspettative. L'altra sera nell'arena fiorentina è andata in scena un'altra serata di vero spettacolo. In 65 mila persone hanno assistito all'attesissimo concerto dei Red Hot Chili Peppers. I due anni di pandemia hanno posticipato un ritorno che tutti i fan della band califoniana aspettavano da tempo immemore, ovvero il 2009. John Frusciante, considerato uno dei chitarristi più bravi al mondo secondo la rivista Rolling Stone, si è riunito ai compagni di sempre Anthony Kiedis, Flea e Chad Smith.

Ed è proprio Frusciante che ha portato la poesia all'arena di Firenze. Con il suo inconfondibile look fatto dalla immancabile camicia a maniche lunghe quasi come un musicista alle prime armi, si è distinto dai compagni a torso nudo con i tatuaggi in bella vista. Frusciante con la sua naturalezza e pacatezza è riuscito a far vibrare i cuori e l'anima dei fan in delirio sotto il palco. 

Sulle note di Can't stop si apre il concerto e da li un susseguirsi di hit da Californication in poi. Una lunga serie di successi che hanno accompagnato il pubblico in un viaggio indietro nel tempo e che fatto cantare migliaia di fan estasiati per poi passare ai brani del nuovo album.

Prossime tappe del Global Stadium Tour

Il loro tour mondiale si sposterà adesso in Inghilterra con una tappa a Manchester e due a Londra i prossimi 22, 25 e 26 giugno per poi proseguire con altre tappe in giro per il mondo fino ad ottobre.  

Il programma del Firenze Rock si concluderà con l'esibizione dei Metallica, Greta Van Fleet, Jerry Cantrell e The Blind Monkeys. Arrivederci al prossimo anno!

Lascia il tuo commento
commenti