Pallanuoto

Una Rari Nantes sotto tono. La Vela Nuoto Ancona conquista la vittoria.

Vela Nuoto Ancona espugna il campo della Rari Nantes con il risultato di 4-6 ottenendo la sua prima vittoria in stagione.

Altri Sport
visibility18 - domenica 21 febbraio 2021
di Simone Melloni
Più informazioni su
Il portiere della Vela Nuoto Ancona Aurora Andreoni (1) para il tiro della giocatrice della Rari Nantes Florentia.
Il portiere della Vela Nuoto Ancona Aurora Andreoni (1) para il tiro della giocatrice della Rari Nantes Florentia. © Simone Melloni

Il lungo cammino verso Tokyo è cominciato e nella giornata di domenica 14 Febbraio ha avuto luogo alla Piscina Comunale di Bellariva la 42° edizione del trofeo di nuoto “Città di Firenze”.

Un evento sportivo valido come test ufficiale per le qualificazioni ai campionati italiani che quest’anno, in edizione ridotta causa covid, ha chiamato a raccolta l’élite del nuoto Toscano a partire dai big gigliati in odor di nazionale: Restivo, Megli, Zazzeri, Biagioli e Toni e tantissimi altri giovani promettenti cadetti e juniores biancorossi.

 

Alla competizione hanno aderito 170 atleti (84 donne e 86 uomini), un ricco cartellone che ancora una volta è stato promosso e organizzato dalla Rari Nantes Florentia, vera protagonista sia in acqua che fuori.

Infatti questa prima tappa ha procurato buoni risultati in casa Florentia riuscendo ad ottenere i primi posti in tutte le specialità in cartellone.

 

Nel pomeriggio, sul fronte femminile di pallanuoto, le “Rari Girls” nel penultimo test della regular season hanno disputato l’incontro contro la corazzata della Ekipe Orizzonte. Una partita affrontata con grande determinazione dalle ragazze fiorentine che hanno ceduto solo nell’ultimo quarto, dopo tre tempi molto vivaci, perdendo la partita 15-5.

 

Nell’ultimo atto della stagione la Rari Nantes Florentia affronta la gara contro la Vela Nuoto Ancona squadra che, nei cinque incontri disputati, ha ottenuto solo sconfitte.

Per le “Rari Girls” si preannuncia una gara di particolare delicatezza e importanza, poiché una vittoria solidificherebbe il loro terzo posto e dovranno contrastare la voglia di riscatto della squadra ospite in cerca della sua prima vittoria stagionale.

 

I precedenti tra le due squadre sono tre con un bilancio in netto favore per la squadra di casa che vanta solo vittorie nelle partite disputate.

Il primo incontro risale a ottobre 2019 dove le ragazze gigliate, con uno splendido recupero, hanno riportato la vittoria in trasferta per 5-7.

L’ultimo incontro disputato riporta la data dei primi di dicembre 2020 dove, dopo un avvio difficile e sotto tono, la Rari Nantes Florentia Florentia ha recuperato lo svantaggio sul tabellone e sconfitto la squadra avversaria per 9-12.

 

Giunti in prossimità dell’orario prestabilito, gli arbitri si raccomandano che tutte le misure anti-Covid vengano rispettate dalle rispettive panchine e con fischio deciso sanciscono l’inizio della partita.

Il primo possesso viene conquistato dalla squadra ospite e in pochi minuti riesce ad ottenere il vantaggio della partita.

Vela Nuoto Ancona decide di concentrarsi nella fase difensiva con determinazione e fisicità, fattori che le permetteranno di mantenere il vantaggio per molti minuti.

Le “Rari Girls” vogliono difendere il campo di casa e, con un’ottima azione di attacco, trovano l’1-1 del pareggio.

 

Il secondo tempo riprende con il risultato in parità e la squadra di Ancona vuole fare della sua difesa il suo punto di forza.

Infatti le azioni offensive della Rari Nantes si infrangono sullo scoglio difensivo della squadra ospite che si rende pericoloso nei veloci contropiedi.

Si dice che “il duro lavoro ripaga sempre” ed è proprio con questa motivazione che la squadra fiorentina trova il vantaggio del 2-1.

Ma allo scadere del tempo una disattenzione difensiva della squadra gigliata concede un rigore per Vela Nuoto Ancona che finalizza e trova il pareggio.

 

Terzo tempo e tutto da rifare per la squadra di casa che vede il tabellone esporre il punteggio di 2-2.

Ancora una volta la difesa della squadra ospite risulta attenta e impenetrabile e ciò le permette di contrastare l’attacco avversario e sfruttare le veloci ripartenze degli attaccanti. Infatti, in una di queste occasioni, grazie a un contropiede in solitaria, la squadra di Ancona trova la rete del 2-3.

La reazione delle “Rari Girls” non si fa attendere e con un tiro preciso acciuffano ancora una volta il pareggio.

 

Ultimo tempo con un punteggio in totale parità.

Vela Nuoto Ancona vuole la sua prima vittoria in campionato e, grazie alla propria determinazione, trova nei primi minuti del quarto tempo la rete del vantaggio. Successivamente la squadra ospite trova il raddoppio nonostante le splendide parate del portiere gigliato Caterina Banchelli (1).

Risultato sul 3-6 e Vela Nuoto Ancona a un passo dalla vittoria.

La Rari Nantes Florentia gioca il tutto per tutto e per ottenere la superiorità numerica in attacco fa partecipare alle azioni offensive il proprio portiere.

La tattica decisa dal coach Alessandra Cotti porta in pochi minuti la rete del 4-6, proprio della stessa Caterina Banchelli (1).

Il tempo scorre inesorabile e ormai le “Rari Girls” non hanno più tempo a disposizione per ridurre lo svantaggio e conquistare il pareggio tanto sperato.

Vela Nuoto Ancona espugna il campo della Rari Nantes con il risultato di 4-6 ottenendo la sua prima vittoria in stagione.

Lascia il tuo commento
commenti