Davide Astori tre anni dopo

Firenze non dimentica l'terno capitano e in mattinata spuntano in città tante bandierine a ricordarlo. Il Sindaco Nardella annuncia la realizzazione di un murales per ricordarlo.

Calcio
visibility23 - giovedì 04 marzo 2021
di Redazione
Più informazioni su
Davide Astori
Davide Astori © n.c.

E' come se Davide non se ne fosse mai andato da Firenze. Nessuno di noi può dimenticare lo choc di quella domenica mattina elettorale e nuvolosa di tre anni fa quando, nell'hotel di Udine nel quale la squadra era in ritiro prima del match di campionato contro l'Udinese, Davide si addormentò per sempre.

Il suo cuore smise di battere nella notte ma batte forte nel cuore di tutti i fiorentini e di tutto il calcio che mai hanno dimenticato questo ragazzo dalla faccia serena e normale.

Ieri sera Ibrahimovic a sorpresa lo ha ricordato dal palco del teatro Ariston di Sanremo ed oggi Firenze si sveglia nel suo ricordo con tante bandierine viola con scritto DA13 comparsi negli incorci stradali.

Nel giorno del ricordo il sindaco Dario Nardella ha annunciato che a Firene nascerà un murale dedicato a Davide Astori. “Con la sua famiglia e con i tifosi - ha spiegato il sindaco - abbiamo deciso di dedicargli un grande murale per mantenere per sempre viva la sua memoria. Nessuno se ne va se vive nel cuore di chi resta. E Davide vive nei nostri cuori”.

Sarà la Fondazione Cure2Children Onlusa gestire il crowdfunding per finanziare il murale e per raccogliere fondi da destinare, in una delle sue mission, a favore dei bambini affetti da tumori e gravi malattie del sangue. La campagna di raccolta fondi partirà il prossimo 21 marzo.
Sulla location il Comune sta valutando più opzioni con la famiglia, con l’artista e con Cure2Children.

Lascia il tuo commento
commenti