Lega Pallavolo Serie A Femminile

Terza vittoria consecutiva per il Bisonte Firenze.

Seconda vittoria casalinga, terza consecutiva per le bisontine che superano Bosca S. Berardo Cuneo per 3-1 e ottengono il quarto posto provvisorio in classifica.

Volley
visibility70 - martedì 26 ottobre 2021
di Simone Melloni
Più informazioni su
La giocatrice de Il Bisonte Firenze Bianca Lapini (17).
La giocatrice de Il Bisonte Firenze Bianca Lapini (17). © Simone Melloni

Dopo la vittoria contro la Delta Despar Trentino, Il Bisonte Firenze ospita sul campo di casa Bosca S. Berardo Cuneo, avversario che nelle prime tre giornate di stagione ha riportato una vittoria e due sconfitte.

 

Sono due le ex dell’incontro e presenti da ambe le parti degli schieramenti. Infatti la palleggiatrice de Il Bisonte Firenze Carlotta Cambi (3) ha giocato per la squadra ospite nella stagione 2019-2020, nella quale raggiunse il decimo posto in classifica a meno di un punto dalla squadra fiorentina. Sul lato opposto Alice Degradi (2) ha vestito la maglia della squadra di casa per ben due stagioni consecutive dal 2018 al 2020, dove ha potuto contribuire al conseguimento di un settimo e nono posto al termine della stagione.

 

Sono sei i precedenti tra le due squadre, dove la squadra ospite è riuscita ad ottenere quattro vittorie nelle ultime tre edizioni.

 

Il primo set si apre con una bellissima azione di Indre Sorokaite (1) che schiaccia in diagonale stretta e sorprende la difesa avversaria.

Bosca S. Berardo Cuneo non si lascia intimidire e, sfruttando qualche errore della squadra di casa, trova il vantaggio del +1.

In un momento così complicato la centrale fiorentina Yvon Belien (11) tiene a galla le compagne e non permette alle avversarie di incrementare il proprio vantaggio.

Nelle azioni successive la squadra ospite persiste in fase offensiva e, grazie al tocco del muro in out, trova il punto del 9-12.

Il Bisonte Firenze trova la giusta determinazione per ricucire lo svantaggio e portare il punteggio sul 17-17.

Ancora una volte le avversarie non si lasciano intimidire e, dopo avere trovato il vantaggio del +2, costringono Massimo Bellano a richiedere il time out.

Al termine dei trenta secondi le bisontine ritrovano la giusta concentrazione e, grazie alla propria precisione in fase offensiva, fermano il punteggio sul tabellone per 22-22.

Andrea Pistola non vuole perdere ulteriori punti importi e richiama a se le sue atlete. Al suo rientro in campo la Bosca S. Berardo Cuneo trova due punti molto importanti che costringono nuovamente l’allenatore della squadra di casa a interrompere il gioco.

Infatti viene effettuata una doppia sostituzione e richiesto il secondo time out.

La squadra ospite non perde la propria concentrazione e nell’azione successiva, grazie a un errore in attacco di Jolien Knollema (10), chiude il primo set sul 23-25.

 

Il secondo set vede le due squadre in completa parità, ma la combo Indre Sorokaite (1) e Yvon Belien (11) porta il vantaggio di casa sul +3.

Andrea Pistola interrompe il gioco e richiama a se le sue atlete. Al termine dei trenta secondi la reazione della squadra ospite tarda ad arrivare e Celine Van Gestel (7) ne approfitta portando il vantaggio della squadra fiorentina a +5.

Nelle azioni successive Sylvia Nwakalor (15) si accende in fase offensiva e incrementa notevolmente il vantaggio per la squadra di casa.

Il Bisonte Firenze gioca con precisione e velocità, qualità che non permetteranno alle squadra di Cuneo di trovare la giusta reazione per contenere l’attacco avversario.

Le bisontine chiudono il secondo set sul punteggio di 25-16.

 

Nel terzo set ottima partenza di Bosca S. Berardo Cuneo che sorprende le avversarie e porta il proprio vantaggio a +3.

Ancora una volta Indre Sorokaite (1) ricuce lo svantaggio e porta il punteggio sul 7-8.

La squadra ospite prova a riprendere il largo ma Sylvia Nwakalor (15) annulla ogni loro tentativo con il punto del 9-9.

Nelle azioni successive le due squadre restano in netta parità fino al 17-18, punto che porta alla sostituzione di Celine Van Gestel (7) per Jolien Knollema (10). Infatti con l’entrata in campo di forze fresche, Il Bisonte Firenze si anima e porta il proprio vantaggio sul +2.

L’allenatore della squadra ospite richiede il suo ultimo time out e richiama le sue giocatrici alla concentrazione.

Francesca Bonciani (5) sbaglia il servizio e tiene vive le speranze della squadra di Cuneo.

Ma il duo Carlotta Cambi (3) e Amandha Sylves (2) spengono ogni tentativo avversario e chiudono il terzo set sul punteggio di 25-23.

 

Nel quarto set le bisontine mettono il turbo e nei primi minuti di partita vedono il tabellone esporre il punteggio di 7-4.

Bosca S. Berardo Cuneo non vuole arrendersi e, grazie a Federica Squarcini (4), trova la parità del 10-10.

Indre Sorokaite (1) mostra i muscoli e, grazie alla propria determinazione, porta il vantaggio della squadra di casa a +3.

Andrea Pistola interrompe il gioco e al rientro in campo le sue giocatrici portano il punteggio sul 14-13.

Il libero di Sara Panetoni (9) si rende protagonista di una difesa impenetrabile, che permette alle proprie compagne di sorprendere le avversarie in fase offensiva.

Yvon Belien (11) chiude il quarto set sul punteggio di 25-18 e regala a Firenze la terza vittoria consecutiva.

Lascia il tuo commento
commenti