Lega Pallavolo Serie A Femminile

La Savino Del Bene Scandicci torna alla vittoria.

Una vittoria importantissima in ambito classifica, ma soprattutto per ritrovare la giusta continuità e determinazione per le prossime gare in campionato.

Volley
visibility37 - venerdì 19 novembre 2021
di Simone Melloni
Più informazioni su
La schiacciatrice della Savino Del Bene Scandicci Natalia Zilio Pereira (10) e la La palleggiatrice della Reale Mutua Fenera Chieri Francesca Bosio (4).
La schiacciatrice della Savino Del Bene Scandicci Natalia Zilio Pereira (10) e la La palleggiatrice della Reale Mutua Fenera Chieri Francesca Bosio (4). © Simone Melloni

Dopo l’amara sconfitta casalinga contro la Vero Volley Monza, La Savino Del Bene Scandicci è chiamata al riscatto per non perdere terreno dalle detentrici delle prime posizioni in classifica. Infatti, l’Imoco Volley Conegliano detta il ritmo del campionato occupando la prima posizione con un bottino di sedici punti, seguita a stretto contatto dall’Igor Gorgonzola Novara a quattordici punti e dall’altra squadra toscana Il Bisonte Firenze a dodici punti, che fino a questo momento ha dimostrato una evidente crescita di gruppo.

Al PalaRialdoli è atteso l’arrivo della Reale Mutua Fenera Chieri, che occupa il terzo posto a pari merito con la squadra di Firenze e che, nelle ultime sei partite, ha riportato quattro vittorie e due sconfitte con le principali pretendenti al titolo.

 

Le ex dell’incontro sono sul lato di casa Veronica Angeloni (1) che ha vestito la maglia della squadra ospite nel lontano 2007, mentre sul lato opposto Elena Perinelli (3) e Alessia Mazzaro (12) hanno vestito i colori di Scandicci nelle rispettive stagioni 2014-15 e 2018-19.

I precedenti tra le due squadre sono sette, dove ben cinque sono le vittorie per la Savino Del Bene Scandicci. Il primo incontro tra le due risale al Novembre 2018 dove la squadra di casa ha ottenuto una schiacciante vittoria. Infine, l’ultimo incrocio riporta la data 27 Gennaio e le sorti della partita sorridono alla squadra ospite, che dopo un estenuante gara, si è imposta sulle avversarie per il risultato finale di 2-3.

La Reale Mutua Fenera Chieri parte con grande motivazione e intraprendenza, cogliendo alla sprovvista la squadra di casa. I primi punti della partita sono a favore della squadra ospite, che si dimostra ancora una volta la vera sorpresa di questo campionato di Seria A.

Elena Pietrini (7) non vuole far prendere ulteriore vantaggio alle avversarie e, grazie alla propria atleticità, sfonda il muro difensivo, ricucendo lo svantaggio accumulato sul tabellone.

La partita si rende protagonista di una netta parità tra le due squadre, che si rispondono colpo su colpo con azioni offensive che fanno esplodere il pubblico di casa.

La Reale Mutua Fenera Chieri riesce a trovare lo slancio per il vantaggio del +3, che costringe coach Barbolini a richiedere il primo time out. Al termine dei trenta secondi la Savino Del Bene Scandicci ritrova la giusta motivazione per recuperare lo svantaggio dalle avversarie e si affida alla difesa a muro della centrale Ana Beatriz Correa (3).

Punto su punto il vantaggio della squadra ospite diminuisce e il proprio allenatore Giulio Cesare Bregoli richiama a se le sue atlete. Al rientro in campo la Reale Mutua Fenera Chieri prova ad imporre il proprio gioco sulle avversarie, ma i suoi tentavi di finalizzazione si infrangono sull’attenta difesa a muro della squadra di casa.

Le ragazze di coach Bregoli provano un ultimo colpo di reni sul punteggio di 23-24 per poter vincere questo primo tempo, ma una decisione arbitrale e la successiva revisione al videocheck riportano il punteggio in parità.

La Savino Del Bene Scandicci approfitta della confusione in campo da parte delle avversarie e con due azioni decisive vince il primo set con il punteggio di 26-24 e infiamma le gradinate dei propri tifosi.

 

Il secondo set è ben diverso dal precedente con la squadra di casa che ha un approccio migliore alla partita e amministra il proprio vantaggio, concedendosi qualche errore di troppo in fase offensiva.

La squadra ospite prova a ritrovare la giusta concentrazione del primo tempo, qualità che purtroppo non le permette di ricucire lo svantaggio accumulato, a causa di una impenetrabile difesa a muro avversaria che respinge ogni tentativo di attacco.

Elena Pietrini (7) sbaglia ancora in fase offensiva e tiene vive le speranze della squadra avversaria, ma Sara Alberti (2) si fa sentire sotto rete e incrementa ancora una volta il vantaggio di casa.

La Savino Del Bene Scandicci dimostra tutto il proprio potenziale e senza difficoltà doma il coraggio della squadra avversaria, vincendo il secondo set con il punteggio di 25-20.

 

Nel terzo set le ragazze di coach Barbolini sprecano tanto e troppo, permettendo alla squadra avversaria di prendere fiducia nel proprio gioco di squadra e capitalizzare punti importanti per la partita.

La Reale Mutua Fenera Chieri gioca con velocità e precisione, qualità che le permettono di prendere alla sprovvista le avversarie e incrementare il proprio vantaggio sul tabellone.

La Savino Del Bene Scandicci prova a ricucire lo svantaggio, ma la squadra ospite è cresciuta anche in fase difensiva e non permette alle schiacciatrici avversarie di finalizzare le proprie azioni di attacco.

La squadra ospite ci crede e stringe in una morsa la squadra di casa, senza dar loro la possibilità di reazione e di speranza per un possibile recupero.

La Reale Mutua Fenera Chieri vince il terzo set con il punteggio di 18-25 e tiene vive le sorti della partita, date forse per scontato dalle ragazze di Scandicci.

 

Prima dell’inizio del quarto set Massimo Barbolini richiama a se le proprie atlete e le invita a ritrovare la giusta concentrazione e quella fiducia di squadra che le ha contraddistinte nei primi due tempi.

Le richieste dell’allenatore non si fanno attendere e la Savino Del Bene Scandicci ingrana la marcia e comincia la propria corsa verso la vittoria.

Il trio Ofelia Malinov (5), Elena Pietrini (7) e Ana Beatriz Correa (3) è inarrestabile e finalizza ogni opportunità di attacco e di difesa. Infatti la palleggiatrice classe’96 effettua passaggi precisi per le compagne , ma si rende pericolosa anche nelle palle contese a rete. La centrale brasiliana è una montagna invalicabile nella fase difensiva e respinge ogni tentativo di attacco avversario. Infine, la schiacciatrice classe 2000 ritrova la giusta concentrazione e motivazione per trascinare le compagne alla possibile vittoria.

La Reale Mutua Fenera Chieri prova a ridurre lo svantaggio con le avversarie intensificando la propria attenzione difensiva ma, ancora una volta, Ana Beatriz Correa (3) mostra i muscoli e trascina le sue compagne al vantaggio del +4.

Nelle azioni successive la Savino Del Bene Scandicci incrementa il proprio vantaggio a +6 e chiude il quarto set con il punteggio di 25-16, vincendo la partita per 3-1 e conquistando il terzo posto provvisorio in classifica.

Lascia il tuo commento
commenti