OK!Firenze

Borgo San Lorenzo - La situazione delle caditoie in via Guido Rossa

Le foto di un nostro lettore

Abbonati subito
  • 532
Via Guido Rossa Via Guido Rossa © NN
Font +:
Stampa Commenta

Una volta era mansione degli "stradini" dei "cantonieri", avere cura delle strade, della loro manutenzione non solo straordinaria, ma anche ordinaria e di prevenzione e non solo sulle strade urbane ma anche su quelle extraurbane. Sfalcio erba, pulitura delle zanelle e anche delle caditoie stradali o griglie, erano le loro mansioni principali. Poi improvvisamente, queste figure professionali, sono sparite, sono andate in disuso e oggi, in molti ne rievocano il lavoro e vorrebbero il reintegro in servizio di questi addetti. Sicuramente sarebbe un lavoro molto migliore, continuativo nel tempo e non una tantum, dando un appalto a qualche azienda esterna. La situazione di emergenza che abbiamo vissuto e le esigenze che si sono presentate, forse non permettono alle Amministrazioni di dare priorità alla pulizia delle caditoie, certo è che a questi manufatti, occorrerà dare maggiore attenzione.

Come ha fatto un nostro lettore di via Guido Rossa, che ci ha inviato una serie di foto per segnalare la situazione di intasamento delle griglie stradali di questa via di Borgo San Lorenzo che è stata al centro di una delle zone critiche del 2 novembre scorso, durante il nubrifagio che ha creato i dann maggiori. Segnaliamo questa situazione affinche magari duranteun nubrifagio anche più ridotto, non ci si ritrovi per l'ennesiva volta a invocare il ripristino di certe figure professionali.

Lascia un commento
stai rispondendo a