OK!Firenze

Bufera su Buscemi in lista per Sara Funaro sindaco. Chiesta la rinuncia

Era capolista della lista Il Centro in appoggio alla candidata Dem; con lui Luciano Casaredi con un processo in corso. Entrambi si ritirano.

  • 23
Manfredini, Buscemi e Funaro Manfredini, Buscemi e Funaro © Facebook
Font +:
Stampa Commenta

Dopo la presentazione delle liste dei candidati consiglieri in cerca di un posto al sole continua la "caccia" agli impresentabili e se imbarazza Cecilia Del Re e la sua Firenze Democratica la candidatura dell'avvocata Elena Zazzeri considerata secondo alcuni troppo vicina all'ex patron del Forteto (leggi qui) e a cui è stato chiesto un passo indietro dalle vittime stesse del Forteto; ha i suoi imbarazzi con cui fare i conti anche Sara Funaro appoggiata da ben 7 liste.
Due i personaggi della Lista Movimento Centro (vedi qui)  in corsa per l'attuale assessore alla scuola e al sociale su cui è nata la polemica.
Il primo è addirittura il capolista, l'attore e regista Andrea Buscemi, ex assessore leghista nella prima giunta di centrodestra di Michele Conti a Pisa, ma soprattutto con una vicenda giudiziaria per stalking alle spalle (per lui c'è stata l'assoluzione). In lista anche il mobiliere-attore Luciano Casaredi, condannato in primo grado in un processo ancora in corso.
Le candidature sono state messe in stand-by:

"La mia sensibilità - spiega Funaro - per temi quali le pari opportunità, i diritti delle donne e la lotta contro ogni forma di violenza mi portano ad affermare che la presenza dell’attore Andrea Buscemi, la cui storia non conoscevo, nella lista il Centro non è opportuna: ho letto che è stato assolto nella vicenda giudiziaria che lo ha coinvolto, ma su questi temi non possono esserci ombre che rischierebbero di dare un messaggio fuorviante: la sua candidatura deve essere quindi ritirata e non può partecipare alla nostra campagna elettorale. Io sono da sempre vicina alle battaglie delle donne e delle associazioni che ogni giorno lavorano sul territorio al loro fianco”.

"Nonostante che Andrea Buscemi sia stato assolto nella vicenda giudiziaria che lo ha coinvolto, - sottolinea il promotore della lista Fabrizio Manfredini - gli abbiamo chiesto di prendere questa decisione per evitare strumentalizzazioni e polemiche relative a una vicenda personale ormai chiusa. Lo ringraziamo per lo spirito di servizio"."Da verifiche effettuate, nonostante il certificato di casellario sia negativo, sono risultate segnalazioni su Luciano Casaredi. Anche a lui - fa sapere Manfredini - abbiamo chiesto di fare un passo indietro e ha accettato".

 

Lascia un commento
stai rispondendo a