OK!Firenze

Politiche 2022. Il centrodestra dilaga in Alto Mugello. Il caso del Senato. Pontassieve roccaforte centrosinistra

A Firenzuola centrodestra al 47,85%. Pontassieve si conferma invece roccaforte del centrosinistra con il 43,45% al Senato

  • 3254
Pontassieve e Firenzuola a confronto Pontassieve e Firenzuola a confronto © Eligendo
Font +:
Stampa Commenta

A livello nazionale i risultati delle elezioni di ieri fanno segnare un indubbio trionfo per Giorgia Meloni (che si mangia anche l’alleato Salvini); ma come è andata in Mugello? 

Curiosando tra i risultati elettorali (disponibili sul sito Eligendo e su quelli dei vari comuni) possiamo vedere che, anche in svariati comuni del Mugello, la coalizione del centrodestra si presenta vincente. Abbiamo analizzato, tra i tanti numeri disponibili, quelli del Senato.

Certo, a Borgo San Lorenzo nell’Uninominale al Senato (ad esempio) la candidata centrosinistra Cucchi Ilaria (38,54%) è ancora avanti su quella del centrodestra Picchi Federica (30,01%). Anche a Dicomano centrosinistra batte centrodestra 38 a 33 (sempre percentuali dei candidati al Senato).

Ma basta andare in Alto Mugello per ascoltare tutta un’altra musica. A Firenzuola centrodestra batte centrosinistra 47% contro 28%, anche a Palazzuolo sul Senio la musica è simile (centrodestra 37%, centrosinistra 33%). E il centrodestra (sempre riferito al Senato) vince anche a Marradi (43 a 31).

In Valdisieve invece Pontassieve si conferma roccaforte del centrosinistra; che qui al senato registra il risultato più alto della zona (43,45% contro 24,77%). Anche Firenze città tiene (con un 41,72% per il centrosinistra contro il 26,77% per il centrodestra).

Tornando in Mugello buono invece il risultato del Centrosinistra a Scarperia e San Piero (dove tiene 40% contro 30%). A Vaglia Ilaria Cucchi (centrosinistra) raggiunge il 41,42% mentre Picchi (centrodestra) si ferma al 27,63%. Anche Vicchio in linea senza troppe sorprese. Con Cucchi al 39,59% e Picchi al 28,33%.

 

 

Lascia un commento
stai rispondendo a