OK!Firenze

Protagonisti e classifica del Porsche Carrera Cup italia e TCR Italy al Mugello

Protagonista indiscusso delle due ruote e pluricampione della Moto GP, si conferma il maiorchino Jorge Lorenzo che dopo due...

  • 88
Un momento della gara Un momento della gara © Mugello Circuit - Ufficio stampa
Font +:
Stampa Commenta

Questo fine settimana, si riaccendono le luci sul circuito del Mugello. Sotto i riflettori i Campionati Targati ACI Sport e non solo. In primis, le potenti vetture Gran Turismo, con la seconda tappa della serie Endurance che si è aperta a Vallelunga nel weekend del 14-16 giugno. Sarà caccia al trio della Scuderia Baldini, detentori del titolo 2023 con Giancarlo Fisichella e Tommaso Mosca a cui si è aggiunto il monegasco Arthur Leclerc, fratello di Charles.

Protagonista indiscusso delle due ruote e pluricampione della Moto GP, si conferma il maiorchino Jorge Lorenzo che dopo due stagioni nel Porsche Carrera Cap Italia, si è accasato in Lazarus a bordo della Aston Martin Vantage GT3 in coabitazione con il finlandese William Alatalo che dopo un passato “recente” nelle varie formule, si è buttato sulle GT dove si è messo al volante della Mercedes GT3 del Team AKM Motorsport nella gara di Monza del 2023. Terzo pilota Aston, Mahaveer Raghunathan, anche per lui un passato agonistico nelle formule, tra cui la Boss Gp, GP2 e altro. Il pilota indiano non è una faccia nuova, il suo debutto in Gt è stato nella passata stagione con il Team Imperiale Racing e la Huracan GT3.

Insomma, oltre trentacinque equipaggi al via nel primo round, vedremo cosa ci sarà al Mugello. In pista anche il Porsche Carrera Cup Italia per il terzo appuntamento che promette scintille, il livello dei piloti si è alzato ulteriormente, con il Campione In carica Larry Ten Voorde (Enrico Fulgenzi Racing) in testa con 106p. davanti all’altro “fenomeno” Keagan Master (Team Q8 Hi-Perform) a 89p. e terza posizione per Francesco Braschi a 49p. Ad ora l’italiano è in testa alla classifica rookie con tre punti di vantaggio su Lirim Zendeli.

Nella Michelin Cup, un solo punto divide il leader Francesco Maria Fenici 39p. da Gianluca Giorgi 38p. con Paolo Gnemmi a 37p. Situazione calda anche nel TCR Italy, al Mugello rientra Pietro Alessi e lo farà con l’Audi di BF Motorsport. Salvatore Tavano domina la classifica, attualmente è sub judice per un appello in merito a gara 1 di Pergusa, con 146p. seguito dal canadese Nicolas Taylor e l’estone Ruben Volt. Nella DSG il leader è Alessio Alcidi seguito da Luca Franca e Paolo Maria Silvestrini che si è aggiudicato gara 2 in Sicilia, gara 1 vinta da Matteo Roccadelli.

Terzo appuntamento stagionale per il Campionato Italiano Sport Prototipi che nel primo appuntamento a Pergusa ha debuttato con la nuova macchina la Wolf GB08 Raiden. Leader della classifica Campionato il pluricampione della categoria Davide Uboldi, seguito dal figlio d’arte Alister Yoong che insegue a cinque punti. Terzo in classifica il campione in carica Emil Hellberg, orfano in questa stagione del fratello Linus. Carico per una pronta riscossa il sassarese Omar Magliona che per ora ha raccolto solamente otto punti. In debito anche Gigi Ferrara, quinto in classifica e vincitore di gara 1 a Vallelunga. Raiconi leader nella Master di cinque punti su Amaduzzi, tra i rookie svetta Tarsi davanti a Marchiante e Frizza.

In terra di toscana anche il Formula Regional by Alpine con il quinto appuntamento stagionale. Il brasiliano Rafael Camara, pilota Ferrari Driver Academy da tre anni, arriva da leader della classifica con 159p. e quattro vittorie all’attivo. A inseguire c’è Tuukka Taponen a 113p. e l’italiano Brando Badoer 82 e Davide Larini. Tra i rookie svetta Evan Giltaire davanti a Noah Strømsted e Ivan Domingues.

L’appuntamento del Mugello rappresenta il giro di boa della stagione, ma non ci sarà tempo di respirare visto l’appuntamento della settimana dopo al Paul Ricard. In F4 tutti alla caccia di Freddie Slater che al Piero Taruffi si è aggiudicato tutte e tre le gare volando in classifica a 165p. davanti al giapponese Hiyu Yamakoshi, vincitore di gara 1 e 2 a Imola. Terza posizione per il migliore dei rookie, Alex Powell, pilota jamaicano nato a Miami e pilota del Junior Team Mercedes dal 2019. Sarà un fine settimana emozionante e incandescente, tra vetture Gt, prototipi e formule, il tutto condito dalla splendida cornice del circuito del Mugello. Vi aspettiamo.

Lascia un commento
stai rispondendo a