OK!Firenze

Un volume su Villa Vittoria - Una storia tutta da scrivere

II complesso, oggi importante centro fieristico e congressuale.

  • 503
La Villa Vittoria a Firenze che fu di proprietà della famiglia Contini Bonaccossi.  La Villa Vittoria a Firenze che fu di proprietà della famiglia Contini Bonaccossi.  © AG
Font +:
Stampa Commenta

Villa Vittoria fu costruita alla fine dell'Ottocento per volere della famiglia Strozzi. Ampliata durante gli anni Venti del Novecento, fu poi acquistata dal conte Alessandro Contini Bonacossi, che intitolò la residenza alla moglie Vittoria.

Per la realizzazione e la disposizione degli arredi furono scelti due tra i più importanti architetti e designer del secolo scorso: GioPonti e Tomaso Buzzi. Il complesso, oggi un importante centro fieristico e congressuale, porta ancora i segni del loro prezioso intervento. Il volume racconta la storia della Villa, offrendo un’accurata panoramica degli interni e delle soluzioni architettoniche.

Particolare rilievo è dato alla figura di Vittoria Bonaccossi, i cui diari sono testimonianza di una vita dedita al collezionismo e, più in generale, alla ricerca della bellezza.

Le prefazioni sono di Lorenzo Becattini, Eugenio Giani, Dario Nardella, Eike Schmidt e Michele Di Sivo.

I testi sono di Enrico Colle, Giovanni Contini Bonacossi, Daniela Fattori, Daniele Galleni, Sabina Magrini, Lucia Mannini, Rosalia Manno, Stefano Andrea Poli, Eike Schmidt, Silvia Sinibaldi e Chiara Toti.

La postfazione è di Massimo Ruffilli. Il coordinamento è a cura di Francesca Freschi e Beatrice Simonetti, in collaborazione con Paola Laurella. La traduzione è di Anna Matassoni.

Per un'ulteriore appendice storica, al di là di Villa Vittoria, la famiglia Contini Bonaccossi fu anche proprietaria nella prima metà del ‘900 della bella Villa di Panna nel Mugello, nel comune di Scarperia (attualmente sede di un'importante industria dell'acqua che sgorga da secoli), che fu una cascina di caccia dei Medici, poi passata ai Granduchi di Lorena e successivamente alla nobile famiglia Torrigiani, prima di giungere infine ai Contini Bonaccossi.

In questo nostro prezioso tomo d'archivio, abbiamo anche delle belle fotografie d'epoca della famiglia, oltre alle immagini delle tantissime opere d'arte che i Contini Bonaccossi collezionarono nel corso degli anni.

Lo custodiamo come una cosa sacra. Piccole parentesi storiche. (Villa Vittoria - Una storia tutta da scrivere – Polistampa 2023 – Pagine: 288 - Prezzo: 28 €)"

Lascia un commento
stai rispondendo a