Wander and Pick arriva a Sesto Fiorentino con 16mila tulipani per colorare il Bardo

La progettazione paesaggistica dell’intervento è stata curata dall’architetto Duccio Pampaloni.

Ambiente
visibility10 - venerdì 14 gennaio 2022
di redazione
Più informazioni su
La piantumazione dei tulipati
La piantumazione dei tulipati © ufficio stampa

Un'isola-labirinto di oltre 16mila tulipani di 45 varietà rare colorerà in primavera il Giardino del Bardo di Sesto Fiorentino. È il progetto Wander and Pick che, dopo Scandicci, Settignano e Lastra a Signa, arriva anche a Sesto grazie all’associazione Tribù della Terra.
La messa a dimora dei tulipani si è conclusa da qualche giorno e l’attesa, adesso, è tutta per il corso della natura.
La progettazione paesaggistica dell’intervento è stata curata dall’architetto Duccio Pampaloni.

“Con questo progetto - sottolinea la coordinatrice dell’iniziativa Alessandra Benati - rendiamo accessibile a tutti un bene elegante ed educativo come il valore leggiadro e simbolico del fiore. La fioritura sarà interattiva, i visitatori potranno infatti raccogliere i fiori, ovvero avranno la possibilità, a fronte di un’offerta volontaria, di raccogliere e portare a casa i tulipani”.

“Il progetto Wander and Pick vuole arricchire da un punto di vista ambientale e paesaggistico gli spazi verdi urbani - spiega l’assessora all’Ambiente Beatrice Corsi - Abbiamo colto al volo l’opportunità di collaborazione offerta dall’associazione Tribù della Terra, insieme alla quale continueremo a lavorare nei prossimi mesi. Il progetto non solo renderà più bello uno spazio verde come i giardini del Bardo, ma offrirà anche la possibilità di utilizzare questa esperienza per collaborazioni sul campo e sperimentazioni coinvolgendo i partner dell’associazione. Sarà un’occasione di partecipazione e incontro, di passeggiata e libertà, con l’auspicio che possa anche essere un momento di ripartenza e ritorno alla normalità dopo le settimane complicate che stiamo attraversando”.

Lascia il tuo commento
commenti