Lastra a Signa si inserisce nella ciclovia dell’Arno con 5,5 chilometri di nuove piste ciclabili

La giunta comunale ha approvato l’accordo di collaborazione tra Regione Toscana, Citta' Metropolitana di Firenze, Comuni di Lastra a Signa, Scandicci e Signa.

Ambiente
visibility30 - giovedì 07 aprile 2022
di redazione
Più informazioni su
la ciclovia dell'Arno
la ciclovia dell'Arno © ufficio stampa

Connettere Lastra a Signa al sistema delle ciclovie presenti sul territorio sviluppando così una rete di percorsi ciclabili che incentivino la mobilità sostenibile e il sistema integrato del trasporto pubblico.

E’ con questo obiettivo che la giunta comunale ha approvato l’accordo di collaborazione tra Regione Toscana, Citta' Metropolitana di Firenze, Comuni di Lastra a Signa, Scandicci e Signa per il progetto di fattibilita' tecnica ed economica di alcuni tratti di completamento della Ciclovia dell'Arno.

In particolare il Comune di Lastra a Signa si inserirà nell’accordo grazie alla realizzazione di alcuni tratti della Ciclovia dell’Arno sul nostro territorio che collegheranno la fermata ferroviaria lastrigiana sia al completamento della Ciclovia stessa, passando per il parco fluviale e continuando lungo l’Arno arrivando così alla nuova Passerella di Badia a Settimo, che in riva destra dell’Arno connettendosi alla Ciclovia del Sole formando un anello che attraverserà i Comuni di Lastra a Signa-Signa-Scandicci.

Lo schema proposto, conforme al Piano Strutturale e al Piano operativo di Lastra a Signa, prevede la realizzazione di circa 5,5 km di nuove piste ciclabili che, sommate ai circa 2,6 km esistenti o in corso di progettazione, consentiranno una connettività a scala metropolitana fra le varie reti di mobilità ciclabile.
Tale progetto tiene conto sia dell'aspetto ciclo-turistico che l’importanza del collegamento fra agglomerati urbani del bacino dell'Arno e fra di essi e le stazioni ferroviarie.

“Con questo progetto, a cui stiamo lavorando fin dal mio primo mandato, – ha spiegato il sindaco Angela Bagni- realizzeremo nuove piste ciclabili con l’obiettivo di incentivare la mobilità su due ruote in una connessione strategica con le principali ciclovie esistenti e in corso di progettazione sviluppando il trasporto intermodale fondamentale per connettere la nostra fermata ferroviaria con le principali direttrici ciclabili che sfiorano il territorio di Lastra a Signa”.

Lascia il tuo commento
commenti