Scandicci, edilizia sostenibile, verde pubblico e parcheggi, via libera al progetto di via Pergolesi

Votato nella seduta di giovedì 28 luglio, il progetto di Casellina è finalizzato “all’integrazione degli assetti insediativi del quartiere Casellina”; nel progetto anche percorsi pedo ciclabili.

Attualità
visibility26 - mercoledì 03 agosto 2022
di redazione
Più informazioni su
via Pergolesi
via Pergolesi © Met

Un nuovo complesso residenziale a Casellina progettato secondo le linee guida dell’edilizia sostenibile, due aree di verde pubblico attrezzate e organizzate con sedute e percorsi ludici, piste ciclabili e pedonali, una nuova viabilità di accesso, parcheggi pubblici e posti auto privati, un giardino di pertinenza per le nuove abitazioni.

Sono questi i contenuti del progetto unitario convenzionato per l’area di trasformazione TR05e “Via Pergolesi interno” approvato dal Consiglio Comunale nella seduta di giovedì 28 luglio 2022 con i voti favorevoli di Pd, Sandro Fallani Sindaco, Scandicci a sinistra e , quelli contrari di Lega Salvini premier e gruppo misto di minoranza, e l’astensione del gruppo Centro Destra per Scandicci - Forza Italia - UDC .
Come specificato in delibera, l’intervento a carico dei privati sarà finalizzato “all’integrazione degli assetti insediativi del quartiere di Casellina, mediante realizzazione di un modesto intervento di completamento ad uso residenziale”, e “all’integrazione della dotazione di aree verdi, percorsi pedo-ciclabili e parcheggi pubblici nel settore urbano di riferimento”.

“Il progetto prevede le realizzazione di un nuovo edificio pluripiano condominiale con tipologia in linea”, si legge nella relazione allegata al progetto, “la nuova costruzione sarà distribuita su sei livelli fuori terra, il primo dedicato agli ingressi comuni, garage pertinenziali e spazi di servizio, gli altri cinque dedicati alle unità residenziali”. Le unità immobiliari previste sono 18. “La progettazione del nuovo complesso edilizio tiene conto in maniera significativa dei requisiti tecnico costruttivi, tipologici e impiantistici dettati dalle vigenti norme regionali in materia di edilizia sostenibile”.
Ai lati dall’area edificabile sono previste due aree di verde pubblico, “che saranno attrezzate e organizzate con sedute e percorsi ludici, nell’ottica del mantenimento delle essenze di alto e medio busto esistenti, con l’implementazione delle essenze di nuova piantumazione in funzione delle indicazioni degli uffici comunali”.

A carico dei privati: il prolungamento del tratto interno di via Pergolesi, secondo le indicazioni del Piano Operativo, compresa la realizzazione di sottoservizi e parcheggi pubblici (minimo n. 20 posti auto effettivi); tratti di percorsi pedo-ciclabili finalizzati alla creazione di una rete di collegamento tra via Ponchielli, via Giordano e via Donizetti; spazi di verde pubblico, con relativi elementi di arredo, nelle residue porzioni a destinazione pubblica adiacenti all’area di trasformazione.

Lascia il tuo commento
commenti