Caso F-Light, Istituto Degli Innocenti “Non conoscevamo i dettagli della proiezione"

La presidente Maria Grazia Giuffrida: “Avevamo aderito alla manifestazione, ma non conoscevamo i dettagli della proiezione. Bene ha fatto il sindaco Nardella ad annunciare lo stop agli sponsor sui monumenti”

Cronaca
visibility10 - mercoledì 12 gennaio 2022
di La Redazione
Più informazioni su
Il Ponte vecchio illuminato
Il Ponte vecchio illuminato © Niccolò Neri

Firenze, 12 gennaio 2022 - “Siamo dispiaciuti per la polemica che è scoppiata, noi avevamo aderito al festival F-Light, ma non avevamo informazioni su cosa sarebbe stato proiettato sulla facciata degli Innocenti, quantomeno non riguardo a quella specifica proiezione degli sponsor. Bene ha fatto il sindaco Dario Nardella ad annunciare che dall'anno prossimo sarà vietata la proiezione di sponsor sui monumenti”. Così Maria Grazia Giuffrida, presidente dell'Istituto degli Innocenti, a proposito dei loghi degli sponsor proiettati sulla facciata degli Innocenti nell'ambito del festival F-light.

“L'Istituto degli Innocenti ha aderito con favore anche quest'anno alle iniziative culturali e artistiche di F-Light, ma non può fare a meno di rendere noto che valuta di dubbia opportunità che sulla facciata siano stati proiettati i loghi degli sponsor”, aggiunge Giuffrida.

 

Lascia il tuo commento
commenti