Gavinana, spacciatore arrestato nella notte a spacciare in bici. Si ribella e picchia i militari

Cronaca
visibility978 - giovedì 04 agosto 2022
di redazione
Più informazioni su
Carabinieri
Carabinieri © Pixabay

Nel corso della notte di ieri, i Carabinieri della Compagnia Oltrarno hanno arrestato in flagranza di reato, per l’ipotesi di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un uomo di nazionalità tunisina, classe ’93.


In particolare, durante il servizio di controllo del territorio I Carabinieri della stazione di Ricorboli transitando lungo via del Bisarno hanno  controllato il giovane che stava percorrendo la via in bicicletta.

Nel corso degli accertamenti i militari hanno notato che da sotto il sellino della bicicletta sporgeva una busta in plastica, motivo per cui alla verifica hanno trovato 9 involucri contenenti la sostanza stupefacente del tipo cocaina, dal peso complessivo di circa 6 grammi, e 1 involucro del tipo hashish da meno di 1 grammo.

Dopo il rinvenimento dello stupefacente l’uomo ha tentato più volte di darsi alla fuga anche colpendo i Carabinieri con spinte e calci, motivo per cui é stato immediatamente condotto presso la Stazione di Firenze Ricorboli.

All’esito degli accertamenti sul suo conto veniva dichiarato in stato di arresto e condotto immediatamente in Tribunale dove, all’esito dell’udienza, l’arresto é stato convalidato e gli é atata applicata la misura del divieto di dimora nel Comune di Firenze.

Lascia il tuo commento
commenti