Giornata mondiale contro AIDS,al cinema la Compagnia proiezione del film “I’m Still Here”

In apertura intervento di Mimma Dardano, consigliera speciale del sindaco su Lotta alle dipendenze e corretti stili di vita e presidente commissione IV Politiche sociali e della salute.

Società
visibility12 - mercoledì 01 dicembre 2021
di Redazione
Più informazioni su
giornata mondiale contro l'aids
giornata mondiale contro l'aids © n.c.

Il 5 giugno del 1981 fu descritta per la prima volta su una pubblicazione scientifica la patologia che poi fu chiamata “sindrome da immunodeficienza acquisita”.

A 40 anni di distanza dalla prima diagnosi di HIV tanta strada è stata fatta sui temi della prevenzione, della cura e del contrasto al virus ma molta resta da fare. In occasione della Giornata mondiale della lotta contro l'AIDS, oggi 1 dicembre al cinema la Compagnia un evento realizzato in collaborazione con il Florence Queer Festival e Associazione Ireos: la proiezione del film "I'm still here", che racconta la storia dell’associazione PLUS – Persone LGBT+ sieropositive, nell’anno del suo decennale, nonché nella ricorrenza dei 40 anni dalla prima diagnosi dell’HIV/AIDS.

Le vicende dei protagonisti, intrecciate con la storia del movimento LGBT, vengono ripercorse da un punto di vista storico, sociale e politico ed arricchite da prezioso materiale d’archivio.
Prima della proiezione interverranno Mimma Dardano, consigliera speciale del sindaco su Lotta alle dipendenze e corretti stili di vita e presidente commissione IV Politiche sociali e della salute, coordinatrice del tavolo comunale sull’Hiv, Maria Stagnitta, CAT Coop. Sociale e Rete enti terzo settore Firenze Fast Track City, Massimo Di Pietro, USL Toscana Centro, dirigente malattie infettive Area fiorentina ed empolese, Barbara Caponi, presidente IREOS, Bruno Casini, direttore Florence Queer Festival. 

Il 30 novembre 2019 la città di Firenze è entrata nella rete delle città “Fast Track City”, coalizione che raccoglie circa 300 città di tutto il mondo, le cui amministrazioni si impegnano a favorire il raggiungimento degli obiettivi ONU per la sconfitta dell’AIDS entro il 2030.

Lascia il tuo commento
commenti