OK!Firenze

Celebrazione del 79° anniversario dell'eccidio di Padulivo: Commemorazione e impegno per la memoria

Questa mattina, domenica 9 luglio, si è svolta la commemorazione del 79° anniversario dell'eccidio di Padulivo...

  • 239
74 Raduno dei Partigiani 74 Raduno dei Partigiani © OKMugello
Font +:
Stampa Commenta

Questa mattina, domenica 9 luglio, si è svolta la commemorazione del 79° anniversario dell'eccidio di Padulivo, che ebbe luogo il 10 luglio 1944 nella piccola frazione di Vicchio. In quella data, quindici civili furono brutalmente uccisi da un reparto delle SS della divisione Goering. La cerimonia commemorativa è parte integrante del programma del 74° Raduno dei Partigiani e dei Giovani a Monte Giovi.

L'evento a Monte Giovi, organizzato da ANPI Firenze in collaborazione con i coordinamenti di Valdisieve e Mugello e l'Istituto Storico Toscano della Resistenza e dell'Età contemporanea, è stato co-organizzato dai comuni di Pontassieve, Firenze, Borgo San Lorenzo, Dicomano, Pelago, Rufina, Vicchio, la Regione Toscana, la Città Metropolitana di Firenze, insieme al Circolo Arci Scopeti, SMS Croce Azzurra, con la partecipazione dell'Associazione La Leggera e il contributo di AER.

L'evento ha visto come primo momento sabato 8 luglio la commemorazione delle vittime dell'eccidio nazifascista di Capraia (Dicomano) avvenuto l'8 luglio 1944, seguita poi dalla cena sociale presso il Circolo Culturale Contadino di Colognole e gli spettacoli teatrali "I monologhi della montagna: Gorganera e Fonte alla Capra" a cura di Emiliano Terreni e della Fanfara della Leggera.

La giornata odierna è iniziata con la commemorazione delle vittime dell'eccidio nazifascista di Padulivo (Vicchio) è poi proseguita con una cerimonia istituzionale alla presenza dei Gonfaloni e la deposizione di corone ai monumenti ai Caduti (Chiesino, monumento alla Liberazione e Piramide dei Partigiani). La cerimonia si è conclusa con i discorsi istituzionali di Monica Marini, Sindaca di Pontassieve, Vania Bagni, Presidente ANPI Provinciale Firenze, Leonardo Bianchi, consigliere dell'Istituto Storico Toscano della Resistenza e dell'Età contemporanea.

Presso la Piramide delle Brigate Partigiane, si è tenuto il Pranzo Partigiano preparato dai volontari del Circolo Arci Scopeti in collaborazione con la SMS Croce Azzurra di Montebonello, mentre per concludere l'evento si è svolto lo spettacolo musicale "Storie Partigiane" con Moreno Ciandri e il BrigandTrio presso la Faggeta di Monte Giovi.

 

Lascia un commento
stai rispondendo a