OK!Firenze

Donzelli - Elena Zazzeri, avvocato amica di Fiesoli, in lista con la sinistra

Il caso in commissione parlamentare - Escono dalla porta e rientrano dalla finestra

  • 227
Forteto. Forteto. © nc
Font +:
Stampa Commenta

Il deputato e responsabile organizzazione di Fratelli d'Italia, Giovanni Donzelli, ha espresso profonda preoccupazione riguardo alla candidatura di Elena Zazzeri nella lista di Cecilia Del Re. Zazzeri, avvocato e amica di Fiesoli, è stata presentata con una definizione che ha suscitato diverse polemiche, soprattutto per il suo presunto coinvolgimento nel caso Forteto.

Secondo Donzelli, l'inquietudine non deriva solo dal curriculum di Zazzeri, il quale risulta segnato dalle sentenze emesse dai tribunali in merito al caso Forteto, ma anche dalla modalità con cui è stata presentata la sua figura.

Lo afferma in una nota il deputato e responsabile organizzazione di Fratelli d'Italia, Giovanni Donzelli.

"Escono dalla porta, rientrano dalla finestra, ma guarda caso sempre a sinistra. La candidatura nella lista di Cecilia Del Re di Elena Zazzeri, avvocato amica di Fiesoli, è inquietante, non solo perché il suo curriculum è scritto dalle sentenze emesse dai tribunali sul caso Forteto. A lasciare di stucco è la definizione attraverso la quale è stata presentata fra i profili dei candidati della lista 'Firenze democratica': 'Ha rappresentato le vittime minorenni nel processo al Forteto', ripresa poi come verità da alcuni organi di stampa.

E' il metodo delle millanterie di cui Rodolfo Fiesoli era esperto, e grazie al quale ha ottenuto un credito crescente che gli ha permesso di compiere i gravi crimini per cui è stato condannato. Noi vogliamo vederci chiaro: occorre capire attraverso quali meccanismi questo personaggio è riuscita ad entrare nelle schede elettorali spacciandosi per avvocato delle vittime del Forteto. Per questo chiederemo che il caso venga trattato nella Commissione d'inchiesta parlamentare che si insedierà nelle prossime settimane".

Lascia un commento
stai rispondendo a