OK!Firenze

Borgo San Lorenzo. Celebrata la ricorrenza del martirio di San Cresci

Sempre bella e suggestiva la Pieve di notte, sapientemente illuminata anche all'esterno, insieme alle finestre del campanile.

Abbonati subito
  • 255
Una panoramica della festa a San Cresci in Valcava Una panoramica della festa a San Cresci in Valcava © A.Giovannini
Font +:
Stampa Commenta

Borgo San Lorenzo 25 Ottobre 2023 - Nel suggestivo scenario della Chiesa dedicata a San Cresci, si è tenuta la celebrazione annuale in commemorazione del martirio di San Cresci e dei suoi compagni martiri. Questa tradizionale celebrazione è un momento speciale per la comunità di Borgo San Lorenzo, in cui si onora la memoria di questi santi venerati nella regione.

La Santa Messa è stata officiata da numerosi sacerdoti locali che, per questa occasione solenne, hanno indossato paramenti sacri risalenti al 1800. Questi paramenti, di tessuti e colori particolari, sono stati attentamente restaurati grazie al lavoro meticoloso delle monache benedettine del monastero di Rosano. Questo restauro ha permesso di preservare e valorizzare questi tesori sacri che fanno parte del patrimonio storico e religioso della comunità.

Nell'ambito della celebrazione, è stata aperta l'urna contenente le reliquie dei Santi Martiri, e una reliquia del cranio di San Cresci è stata esposta alla venerazione dei fedeli. Questi gesti simbolici rafforzano il legame tra la comunità e i santi protettori, ricordando la loro eredità di fede e sacrificio.

La Pieve, splendida anche di notte, è stata illuminata con cura, insieme alle finestre del campanile, creando un'atmosfera di serenità e devozione. Questo evento religioso rappresenta un momento di unione e riflessione per la comunità di Borgo San Lorenzo, che continua a onorare la memoria di San Cresci e dei suoi compagni martiri con devozione e gratitudine.

Lascia un commento
stai rispondendo a