OK!Firenze

Il contributo del volontariato durante l'emergenza. La VAB di Vaglia in prima linea

Varie squadre attivate sia su Vaglia che in altre zone colpite

  • 177
La Vab in azione La Vab in azione © VAB
Font +:
Stampa Commenta

Nella tragica situazione che si è venuta a creare a causa del maltempo, c'è da segalare l'attivazione del volontariato che ha dato un'eccezionale risposta. Da segnalare che davanti al Cmune di campi Bisenzio è stata istituito il centro di smistamento del volontariato. Singoli, associazioni che hanno il desideriodi dare una mano, possono far riferimento anche a questa struttura.

Da segnalare anche il grande lavoro della VAB di Vaglia ormai stabilmente punto di riferimento del volontariato della Protezione Civile della zona. Un grandissimo lavoro che è iniziato giovedì sera quando l'associazione è stata attivata sul Comune di Vaglia per mettere in sicurezza le strade da piccoli smottamenti e sedi stradali allagate.

Venerdì 2 novembre le squadre della VAB erano presenti sul territorio sempre di Vaglia per il controllo e taglio degli alberi pericolanti. La sera due squadre con le torri faro hanno fatto da supporto alle zone alluvionate Montemurlo. Sabato 3, due squadre con idrovore erano a Stabbia e altre due squadre a Vaglia per taglio alberi.

Ma non è finita qui, sabato sera una squadra con la torre faro era in supporto a San Piero a Ponti proprio nel centro dell'emergenza. Il fine settimana si è concluso con mezzo inviato a Stabbia per lavaggio e altre due squadre sono rimaste sul territorio di Vaglia per gli alberi caduti. Un contributo importante che la VAB ormai da tempo, offre nelle situazioni non solo di emergenza, ma anche di prevenzione. Un grazie di cuore a questa bellissima realtà del volontariato.

 

Lascia un commento
stai rispondendo a