OK!Firenze

La Festa del Volontariato a Barberino: un momento di festa e di ringraziamento

Quando si lavora per un bene comune, il successo dell'iniziativa è quasi scontato. Questo

  • 283
volontari volontari © Bouturlin
Font +:
Stampa Commenta

Quando si lavora per un bene comune, il successo dell'iniziativa è quasi scontato. Questo è quanto successo a Barberino di Mugello per la festa del Volontariato. Una festa alla quale ha partecipato tutta la popolazione, in occasione dei novantanni della Pubblica Assistenza Maria Bouturlin. A seguire, la lettera di ringraziamento del Presidente Stefano Galanti a tutti i volontari che si sono dedicati alla festa e a tutte le attività associative.

Anche quest'anno siamo giunti al termine dell'edizione 2023 della nostra "Festa del Volontariato" che ha visto, ancora una volta, la nostra Associazione promotrice di serate di incontro fra la popolazione e il corpo dei nostri volontari. Come tutti sappiamo, dietro queste giornate c'è un lavoro frenetico e molto articolato che vede impegnati volontari e dipendenti nell'organizzazione degli eventi.

Tutto questo oltre la loro costante presenza per le emergenze quotidiane che li vedono presenti nelle attività del 118, Protezione civile e servizi sociali. E' stato molto bello vedere con quale dedizione i nostri Volontari si sono anche occupati dell'organizzazione
della Festa, la preparazione dei cibi, la sistemazione degli ambienti ma soprattutto vederli partecipi con grande spirito di squadra.

Non c'è niente di scontato, c'è soltanto da dire GRAZIE! Grazie a tutti loro per la presenza e per l'attaccamento all'Associazione ed ai valori dei quali si fa promotrice! Un sentito ringraziamento alla cittadinanza tutta per la grande affluenza riscontrata. Ci ha toccato profondamente l'affetto che abbiamo percepito nei confronti dell'Associazione. Veniamo da anni difficili ed è stato particolarmente importante esserci ritrovati con voi in una situazione finalmente normale.

Il ricavato ci permetterà di poter implementare mezzi e strumenti atti allo svolgimento della nostra attività ma anche iniziative sempre a beneficio dei cittadini. Ci impegneremo sempre per continuare a promuovere questi bei momenti conviviali che riteniamo
fondamentali per la società. Al prossimo anno, dunque!

Stefano Galanti

Lascia un commento
stai rispondendo a