OK!Firenze

A piedi di notte lungo la SP 102, Borchi interviene con una lettera ai migranti ospiti delle strutture di zona

Numerose segnalazioni dei cittadini hanno portato ad un intervento concreto e accorato appello

  • 1
  • 577
Sp 102 Sp 102 © Ok!Mugello
Font +:
Stampa Commenta

Numerose segnalazioni sono giunte all'Amministrazione comunale di Vaglia per il transito sulla Strada provinciale 102, tra Pratolino e Bivigliano, dei migranti ospiti degli hotel con possibilità di accoglienza. Stando a quanto riportato dal Sindaco Borchi, i migranti si recherebbero a piedi, talvolta anche di notte e senza adeguata segnalazione, su via di Lupaia e Vai di Bivigliano. 

Si tratta di tratti stradali particolarmente pericolosi che necessitano di adeguata attenzione. Per questo motivo, il Sindaco di Vaglia ha deciso di rivolgere una lettera attenzionata ai titolari delle strutture Hotel Giotto e Hotel Demidoff, alla Prefettura di Firenze ed lla Stazione dei Carabinieri di Vaglia:

" Oggi ho formalizzato, con le lettere sotto riportate, la segnalazione di pericolo ed il sollecito ad intervenire, a proposito del transito dei migranti su via della Lupaia e via di Bivigliano, nei riguardi delle gestioni delle strutture che ospitano i migranti stessi all'Hotel Giotto a Bivigliano e all'Hotel Demidoff in località Villa Vecchia.

Più e più volte direttamente, da parte della polizia municipale, è stato rappresentato il problema allo staff delle due gestioni. Queste hanno risposto che hanno fornito ai migranti ospiti dei gilet, che però gli stessi non indossano.

Ho disposto alla PM che si attivi direttamente con i migranti per sollecitare un comportamento più congruo e che quindi facciano i controlli sul rispetto delle norme. "

Lascia un commento
stai rispondendo a

Commenti 1
  • Stefano Rossi

    Sarebbe opportuno dotarli di lunghi mantelli neri con cappuccio, e il problema sarebbe risolto in breve tempo

    rispondi a Stefano Rossi
    mer 12 luglio 2023 10:50