OK!Firenze

Parte lunedì 17 luglio la nuova linea bus tra Montepiano e Barberino

La linea è sperimentale.

  • 287
Autobus Autobus © N.c.
Font +:
Stampa Commenta

Parte in piena estate un nuovo collegamento fra Val di Bisenzio e Mugello Al via lunedì 17 luglio e per tutto il mese di luglio il viaggio sarà gratuito.
Entra in funzione così questa nuova linea sperimentale di bus tra Montepiano e Barberino di Mugello.
La sperimentazione, che durerà tredici mesi, è resa possibile da un patto di collaborazione tra la Città metropolitana di Firenze e l'Unione dei Comuni della Val di Bisenzio e vede coprotagonisti i Comuni di Vernio e Barberino di Mugello.

L'estensione del servizio viene attivata nell'ambito della convenzione per la gestione del Tpl dei lotti Mugello-Alto Mugello, Valdarno-Valdisieve che è affidata dalla Città Metropolitana di Firenze (se ne occupa Rti Colbus).
È l'Unione dei Comuni della Val di Bisenzio a mettere a disposizione le risorse, circa 100 mila euro, in modo da garantire la sperimentazione.

L'iniziativa fa parte della strategia Virere- comunità sostenibili per un nuovo sviluppo nell'ambito della Strategia Nazionale Aree Interne finanziato da risorse regionali, nazionali ed europee. Dunque i bus che ogni giorno coprono la tratta "debole" tra Barberino e Mangona adesso raggiungeranno il passo della Crocetta e poi Montepiano.

"Un progetto frutto dell'ottima sinergia tra la Metrocittà di Firenze e la Provincia di Prato, nello specifico, soprattutto, tra i Comuni di Barberino e di Vernio - dichiara Francesco Casini, Sindaco di Bagno a Ripoli e consigliere delegato alla Mobilità della Città Metropolitana di Firenze - Con il nuovo collegamento si amplia e si potenzia la rete del trasporto pubblico locale, sinonimo di nuove opportunità e servizi a disposizione di cittadini, lavoratori e pendolari".
L'obiettivo è collegare due aree geografiche contigue che da secoli hanno strette relazioni tra loro.

"Si tratta davvero di una svolta, di una novità per i nostri territori che attendevamo da tempo, anche perché sono numerose le persone che ogni giorno si spostano tra la Vallata e il Mugello e viceversa - mette in evidenza Giovanni Morganti, attuale presidente dell'Unione dei Comuni della Val di Bisenzio e Sindaco di Vernio - tutti ci auguriamo che la sperimentazione vada bene in modo da poter confermare il servizio anche per il futuro. In quanto sperimentazione, ci aspettiamo suggerimenti e proposte direttamente dagli utenti sia per gli orari sia per le richieste di coincidenza con la linea Prato - Castiglione dei Pepoli".

"L'attivazione di questo nuovo servizio di trasporto è un traguardo importante per il quale sento il dovere di ringraziare tutti per aver condiviso un percorso sinergico e partecipato. Mi piace pensare che il compimento di questo progetto possa essere un esempio virtuoso anche per la risoluzione dei problemi al trasporto pubblico in ambito metropolitano fiorentino, che stanno creando non poche difficoltà ai cittadini, soprattutto quelli delle aree interne - afferma Giampiero Mongatti , sindaco di Barberino di Mugello - Il territorio del Mugello e quello della Val di Bisenzio non solo sono geograficamente vicini, ma sono storicamente collegati da rapporti importanti di tipo commerciale e sociale. Ben venga dunque l'istituzione di un servizio pubblico a servizio delle nostre comunità, che in qualche modo potrà ulteriormente avvicinarci".

"L'intervento è nato nell'ambito dei progetti previsti dalla strategia dell'area interna Valdano/Valdisieve, Mugello e Val di Bisenzio per garantire servizi essenziali ed eguaglianza di diritti ai cittadini che vivono nelle aree interne - sottolinea Nicola Povoleri, Presidente dell'Unione di Comuni Valdarno e Valdisieve, portavoce politico dell'area interna - Un progetto che è frutto della collaborazione di tre Unioni di Comuni e diciannove Comuni, nato dalla sinergia con Metrocittà di Firenze".

Quando e come si parte.
Il servizio è attivo da lunedì 17 luglio. La tratta viene coperta in circa mezz'ora.
Da Montepiano si può partire alle 8.30, alle 13.20 e alle 19,40 (fermate a Mangona, Barberino e Barberino outlet).
Da Barberino di Mugello verso Montepiano si parte alle 8, le altre partenze della giornata - alle 12,45 e poi alle 19.05 - sono dall'Outlet.

A Montepiano sono state attivate due rivendite di biglietti (alimentari bar Gastone e Forno Scatizzi). Le tariffe. Fino al 31 luglio il servizio sarà gratuito. Dal 1 agosto biglietto corsa semplice 2.30 euro, biglietto corsa semplice a bordo 3 euro.
Abbonamenti: settimanale ordinario 17 euro, mensile ordinario 35.50 euro, trimestrale ordinario 91 euro, annuale ordinario 302 euro.

Come dicevamo si tratta di una sperimentazione. Proprio per questo le amministrazioni hanno messo a punto un questionario online da sottoporre agli utenti, effettivi e potenziali, per verificare osservazioni o proposte di modifica degli orari. Il questionario è raggiungibile attraverso il seguente link: https://forms.gle/bM4H9TCocWpoYzhq9.


 

Lascia un commento
stai rispondendo a