OK!Firenze

Grazie ad Ambrogio e FibreConnect, arriva la fibra ottica per aree industriali Borgo San Lorenzo e Scarperia e San Piero a Sieve

Le aziende potranno usufruire della fibra ottica e accedere a nuovi servizi e opportunità di business

  • 244
 fibra ottica fibra ottica © NN
Font +:
Stampa Commenta

Ambrogio, la digital company che fornisce servizi di connettività e tecnologia cloud, e FibreConnect, operatore indipendente che offre, in modalità Wholesale Only, servizi di connettività ad alte prestazioni per le imprese nelle Aree Industriali e Artigianali (AIA) italiane, puntano a giocare un ruolo fondamentale nella digitalizzazione delle imprese dell’intero Paese e l’inizio dei lavori per la realizzazione di un’infrastruttura in fibra ottica nell’area industriale di Borgo San Lorenzo e Scarperia San Piero a Sieve lo conferma. Nelle scorse settimane, infatti, i tecnici di Ambrogio hanno iniziato i lavori per offrire servizi di connettività ultraveloci alle centinaia di aziende presenti a Borgo San Lorenzo e Scarperia, che rappresenta un’area strategica per la città.

Servizi, questi ultimi, fondamentali per avere dei territori più connessi, digitalmente più avanzati e, soprattutto, per offrire alle aziende nuove opportunità di business rispondendo alle sfide del futuro con determinazione e maggiori competenze.

Il Sindaco di Scarperia Federico Ignesti esprime «piena soddisfazione per la realizzazione dell’infrastruttura realizzata da FibreConnect e per i servizi di connettività di Ambrogio che, investendo nel Comune di Scarperia e San Piero e nel Mugello, forniscono un’importante risorsa per imprese industriali e attività economiche, attraverso un’innovazione tecnologica che farà la differenza nel rendere più appetibili e competitivi i territori come il nostro, che credono nello sviluppo produttivo».

«Avere a disposizione una connessione veloce, stabile ed efficiente – afferma l’Assessore ai Servizi Pubblici Locali di Borgo San Lorenzo Alessandro Galeotti – significa dare opportunità di sviluppo alle nostre imprese. Garantire servizi all’avanguardia equivale a implementare le opportunità di crescita del nostro territorio. Ora queste opportunità saranno disponibili anche per ulteriori zone industriali di Borgo San Lorenzo e Scarperia e San Piero. Da tempo lavoriamo per far arrivare la fibra su gran parte del territorio sia per le aziende che per i privati e grazie all’impegno congiunto gestori-pubblica amministrazione, stiamo ampliando la rete in numerose zone. Ringrazio in questo caso Ambrogio e FibreConnect per il lavoro fatto».

Nel panorama della digital trasformation come in quello del Pnrr, la connessione internet a banda ultra larga è un elemento imprescindibile per raggiungere un livello adeguato di digitalizzazione trasversale a tutti i processi aziendali e consentire alle imprese di essere effettivamente competitive sui mercati.

Trainata dalla crescita dell’adozione di servizi come soluzioni avanzate di cyber security e video sorveglianza, logistica dei magazzini che sfrutta l’IoT e l’intelligenza artificiale o soluzioni evolute di customer service personalizzati, nel 2023 la fibra ottica ha visto una crescita costante della penetrazione.

Secondo le analisi statistiche sperimentali ISTAT, il fatturato medio per addetto delle imprese con più di 10 dipendenti passa da 162.400 euro per le imprese con un indice di “Digital intensity” (sulla base di 12 attività digitali) molto basso a 408.500 presso le imprese con intensità digitale molto alta. Ambrogio, in collaborazione con FibreConnect, desidera proiettare il distretto industriale di Soterna, Petrona e La Torre verso uno sviluppo economico basato sull’innovazione tecnologica grazie alla fibra ottica che permetterà anche un’implementazione delle soluzioni IoT, l’automazione industriale e molto altro. 

«Franco Tocci alla guida di Ambrogio: agendo come un vero maggiordomo tecnologico per le imprese, ci poniamo l’obbiettivo di trasformare l’area industriale di Borgo San Lorenzo in un hub tecnologico avanzato. Attraverso la partnership con FibreConnect, ci impegniamo a fornire soluzioni personalizzate di fibra ottica, essenziali per il progresso e la competitività, in modo da rendere le aziende più connesse e innovative, anticipando le esigenze future e sfruttando tecnologie come cloud, IoT e intelligenza artificiale. In questo modo, Ambrogio non solo fornisce infrastrutture di alta qualità, ma agisce anche come un partner proattivo e discreto nell’evoluzione digitale delle aziende».

«La partnership con Ambrogio è un tassello importante del nostro piano di copertura delle Aree Industriali ed Artigianali del Paese, in cui si trovano le Piccole e Medie Aziende che rappresentano il cuore dell’economia italiana», sottolinea Renzo Ravaglia, Amministratore Delegato di FibreConnect. «L’obiettivo è far sì che più imprese possibile possano usufruire dei vantaggi della fibra ottica, a prescindere dalla loro posizione geografica. Questo accordo permetterà alle aziende toscane presenti nell’area industriale di Borgo San Lorenzo di migliorare il proprio livello di competitività, grazie ai servizi di connettività come il cloud, l’IoT o l’Intelligenza Artificiale».

Lascia un commento
stai rispondendo a